Codice
S045
Azienda
Società degli Alti Forni, Fonderie ed Acciaierie di Terni
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Terni
Regione
UMBRIA
Settore Merceologico
Industria Metalmeccanica e Siderurgica - Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista dell'opera
Società degli Alti Forni, Fonderie ed Acciaierie di Terni
Titolo completo dell'opera
La Società degli Alti Forni, Fonderie ed Acciaierie di Terni ed i suoi Stabilimenti
Anno di pubblicazione
1898
Lingua/e
Italiano
Editore
nd
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
nd
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
nd
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
nd
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
nd
Fotografo/i
nd
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
Stabilimento Alterocca - Terni
Numero di pagine
152
Formato cm (b x h)
21x30
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
La monografia è edita per l'Esposizione Generale Italiana del 1898, nella quale fu commemorato il cinquantesimo anniversario dello Statuto Albertino.
Descrizione dei contenuti
Il volume descrive nei dettagli la storia della Società fondata nel 1884 ed i suoi primi quattordici anni di vita. Viene analizzata l'industria presente alla nascita degli impianti nella valle Ternana e i primi passi della nuova attività industriale. Sono inoltre descritti, con ampia documentazione fotografica e tecnica, gli stabilimenti di Terni, Savona e Spoleto. Un'ampia e curata documentazione fotografica, ovviamente in bianco e nero, aiuta nella descrizione minuziosa degli stabilimenti. Sono inoltre presenti, in allegato, ben XVII tavole a colori, alcune di grande formato, con elaborati tecnici.
Descrizione formale
Volume molto elegante; la copertina presenta due fasce decorate, nella parte superiore ed inferiore, che richiamano motivi classici. I titoli, anch'essi incisi, sono in oro lucido. L'impostazione è tipica del periodo, con una accurata selezione dei caratteri per i titoli dei capitoli.
Luogo di conservazione
Collezione privata
Indicazione della collezione privata
Collezione arch. Michele De Mori, Verona (VR)