Codice
G065
Azienda
G.Lorenzi di Franco e Aldo Lorenzi snc
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Milano
Regione
LOMBARDIA
Sito Internet
Settore Merceologico
Manifattura: Ebanisteria, Tessitura e Ricamo, Produzione Strumenti Musicali, Fonderie Artistiche, ecc
Marchio protagonista dell'opera
Lorenzi
Titolo completo dell'opera
Quella bottega di Via Montenapoleone
Anno di pubblicazione
2007
Codice ISBN o ISSN:
9788820339043
Lingua/e
Italiano
Editore
Ulrico Hoepli Editore spa
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
nd
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Maurizio Milani
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Gaspare Barbiellini Amidei, Aldo Lorenzi
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
Archivio privato di Edda e Aldo Lorenzi
Fotografo/i
nd
Illustratore/i
Louis Eloi Pernet
Stampa
Stamperia Valdonega Group
Numero di pagine
164
Formato cm (b x h)
15,6x23,6
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartoncino operato/speciale stampato con tecnica mista, con alette
Astuccio, custodia o cofanetto
Si
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta naturale o uso mano
Piattaforma creativa
La monografia, di stampo biografico, racconta e celebra con tono intimo le vicende che hanno portato una famiglia di artigiani ad affermarsi nella manifattura pregiata. Il formato del libro, tascabile, è indice che al suo interno verranno raccontati aneddoti e testimonianze personali senza tralasciare l'elemento necessariamente narrativo di esse.
Descrizione dei contenuti
L'opera è una monografia atipica poiché ricorda a tutti gli effetti un libro, un romanzo. Lo spazio lasciato al colore e all'immagine è ridotto mentre invece ci si concentra maggiormente sulle parole e sul testo. Il racconto non è solo la storia di un'azienda ma anche quella di una famiglia.
Descrizione formale
Volume dal formato tascabile, la sua copertina, scura, riporta uno studio per forbice da pipite realizzato dal coltellinaio Louis Eloi Pernet. L'impaginazione interna è tipica dell'editoria libraria, ma la presenza di rare fotografie d'archivio e di schizzi autografi di Pernet arricchisce la fruizione.
Luogo di conservazione
Archivio OMI