Partecipante al Premio OMI 2014

Codice Numero: R006      
Azienda: Rota Guido srl      
Provincia della Sede principale: Piacenza      
website: http://www.rotaguido.it      
Categoria di appartenenza: Agricoltura, Floricultura, Zootecnia, Piscicoltura e Pesca. Veterinaria – Produzione/Distribuzione/Servizi      
Marchio protagonista dell’Opera: Rota Guido      
Titolo Completo: Rota Guido 1964 – 2014 , da più di 50 anni il meglio      
Anno di pubblicazione: 2014      
Lingua/e: italiano , inglese      
Numero di pagine: 176      
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Francesca Rota      
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Themalibero – Marco Passera      
Copywriter, Redattore: Alberto Rota , Francesca Rota , Enrico Villa      
Ricerca storica e/o fotografica: Francesca Rota , Alberto Rota, Enrico Villa      
Fotografo/i: Guido ota, Maria Scapuzzi, Ottavio Rota, Alberto Rota, Francesca Rota, Enrico Villa, Giancarlo Dall’amico, Andrea Pasquali, Laura Zanetti, Luigi Peveri, Josè Colombo      
Illustratore: Themalibero – Marco Passera      
Prestampa/Elaborazione Immagini: Themalibero – Marco Passera      
Stamperia: Te Arti Grafiche      
Formato: 21 x 29,7      
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe      
Descrizione tecnica della copertina: Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata
Sovraccoperta: SI      
Astuccio, custodia o cofanetto: NO      
Carta utilizzata per le pagine interne: Carta Patinata opaca      
Piattaforma creativa: La monografia e’ stata realizzata in occasione del 50° Anniversario d’attività aziendale e presentata in in occasione dell’inaugurazione dei i i nuovi uffici della sede più antica dell’azienda a Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza.
Alla serata erano presenti oltre ai titolari e i dipendenti, tutti i clienti e i fornitori che hanno permesso il raggiungimento di questo importante traguardo.
     
Descrizione dei contenuti: Il libro, i cui testi sono stati scritti da Alberto, Francesca ed Enrico Rota, trasmette l’anima dell’azienda e di come oggi questa sia tanto legata al passato quanto rivolta al futuro. Nel libro, diviso in 5 decenni, si ripercorre la storia di Guido Rota, da quando iniziò a lavorare nell’officina del padre del famoso motociclista Tarquinio Provini, a quando andò in Nigeria per aprire una fabbrica di laterizi, fino al ritorno in Italia iniziando quella che viene descritta ancora oggi, come una lunga, sudata e meravigliosa avventura. Guido Rota, appassionato di fotografia ha lasciato un immenso archivio di immagini, riprodotto nella monografia.      
Descrizione formale della Monografia: La copertina é realizzata utilizzando come immagine di sfondo e nel logo, il materiale che rappresenta l’intera filiera produttiva: l’acciaio, proposto in forma grezza per lo sfondo lavorato per la raffigurazione del marchio dell’azienda. La sovracoperta é plastificata goffrata per esaltare le striature del metallo. La copertina é stampata i argento a caldo. Per l’interno é stato scelto un pantone metallizzato, utilizzato per identificare l’anno in cui si trova il lettore. Il retro riporta una frase a di Guido Rota.      
Luogo di conservazione: Archivio OMI