Numero:  R012
Azienda:  Romagna Acque Società delle Fonti spa
Sede principale (Provincia):  Forlì
website:  http://www.romagnacque.it/
Settore:  Commodity
Marchio protagonista:  Romagna Acque Società delle Fonti
Titolo Completo:  Bilancio di sostenibilità Duemilaquattordici
Anno di pubblicazione:  2015
Lingua/e:  Italiano
Numero di pagine:  156
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: N.D.
Agenzia/Studio Grafico/Editore:  Menabò Group Srl
Copywriter/Redattore:  Antonella Cecchini, Barbara Ghetti, Adria Samorè e altri autori
Ricerca storica e/o fotografica:  Andrea Bonavita
Fotografo/i:  Andrea Bonavita
Illustratore:  Andrea Rivola
Prestampa/Elaborazione Immagini:  Menabò Group Srl
Stamperia:  Grafiche MDM
Formato:  20,8 x 29,4
Tipo di Confezione:  Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina:  In cartoncino operato stampato in offset
Sovraccoperta:  NO
Astuccio, custodia o cofanetto:  NO
Carta utilizzata (pagine interne):  Carta naturale o uso mano
Piattaforma creativa:  Il 2014 è stato un anno difficile per il nostro Paese, sotto il profilo economico e sociale. Le difficoltà vengono dai cambiamenti e proprio per questo l’impresa ha riunito le sue varie dimensioni operative allo scopo di dare un’immagine unitaria in grado di superarsi. Per farlo hanno scelto di puntare sulla creazione di valori intangibili e il bilancio di sostenibilità è lo strumento adatto per rispondere a questa esigenza.
Descrizione dei contenuti:  La monografia si apre mostrando l’identità dell’impresa, la sua storia, i suoi valori e la sua organizzazione; seguono poi degli approfondimenti riguardanti le varie dimensioni della azienda, da quella economica a quella sociale e ambientale.
Descrizione formale della Monografia:  La monografia è di medie dimensioni realizzata tutta in carta ecologica per tener fede all’impegno di sostenibilità ambientale. La copertina di cartoncino è di un color verdeacqua acceso che prende vita grazie ad una illustrazione di Andrea Rivola, assumendo un tono giocoso. L’impaginazione è schematica e lineare con l’uso di colori che richiamano le illustrazioni affiancate.
Luogo di conservazione:  Archivio OMI Verona