Codice
P030
Azienda
Pubblica Assistenza Croce Verde
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Savona
Regione
LIGURIA
Settore Merceologico
No Profit: Associazioni, Onlus, Patronati, Fondazioni Culturali, Solidali, Enti di Culto, non di categoria
Marchio protagonista dell'opera
Croce Verde
Titolo completo dell'opera
Croce Verde 1945-2015. 70 anni tra la gente di Albisola
Anno di pubblicazione
2015
Codice ISBN o ISSN:
9788863733594
Lingua/e
Italiano
Editore
nd
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
Sagep Editori; Salvatore "Ciccio" Clemente
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Nanni Basso, Monica Bigioni, Emma Cavallaro, Laura Cerponi, Milena Ghersi, Maria Teresa Quaglia, Giovanna Ravera, Sergio Taccetti, Miriam Turboni, Wilder Vanz, Gianni Venturi
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
nd
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
Archivio Croce Verde, verbali e bilanci; archivio storico Comune di Albisola Superiore, archivio storico di Albissola Marina, archivio società mutuo soccorso P. Boselli
Fotografo/i
Archivi Pubblica assistenza Croce Verde, Gianni Venturi, famiglie varie (sic)
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
Grafiche G7 sas
Numero di pagine
144
Formato cm (b x h)
17x22
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
La Monografia è realizzata per i 70 anni dell'associazione. Tratteggia la storia della Croce Verde dalla fondazione al presente attraverso testimonianze, fotografie e racconti di persone che furono o sono attualmente volontari, puntando molto sulla componente emotiva umana.
Descrizione dei contenuti
La cronaca delle vicende della Croce Verde si apre con la lettera di una madre e due poesie; è arricchita da fotografie, sia in bianco e nero che a colori. I due capitoli conclusivi raccolgono interventi autorevoli e testimonianze dei volontari.
Descrizione formale
Il volume, pratico e maneggevole, si distingue per il carattere minuto e l'abbondante ricorso al corsivo. La copertina richiama la carta e le fotografie degli anni Cinquanta; in quarta è riportata una terza poesia.
Luogo di conservazione
Archivio OMI