Partecipante al Premio OMI 2014

Codice Numero: P022
Azienda: Pomilio Blumm S.R.L.
Provincia della Sede principale: Pescara
website: www.pomilioblumm.it
Categoria di appartenenza: Pubblicità e Comunicazione – Servizi
Marchio protagonista dell’Opera: Pomilio Blumm
Titolo Completo: Le ali della creatività. I Pomilio: una storia imprenditoriale dall’ aereonautica alla comunicazione.
Anno di pubblicazione: 2013
Lingua/e: italiano
Numero di pagine: 220
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Paolo Smoglica
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Rubettino Editore S.r.l.
Copywriter, Redattore: N.D.
Ricerca storica e/o fotografica: Paolo Smoglica
Fotografo/i: N.D.
Illustratore: N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini: Rubbettino print
Stamperia: Rubbettino print
Formato: 14,5 x 22,5 cm
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione tecnica della copertina: Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista, con alette
Sovraccoperta: NO
Astuccio, custodia o cofanetto: NO
Carta utilizzata per le pagine interne: Carta da editoria (spessorata o no)
Piattaforma creativa: L’opera intende rintracciare ed evidenziare attraverso una ricostruzione storica le basi “genealogiche” della vocazione alla creatività che costituisce il cuore dell’agenzia di comunicazione Pomilio Blumm, la cui attività è caratterizzata dal valore delle idee, la visione internazionale, il dialogo con artisti e intellettuali, l’attenzione all’etica d’impresa incarnati nel corso del Novecento dai diversi membri della famiglia. La realizzazione del volume è stata resa possibile da un lungo e accurato lavoro di ricerca effettuato dall’autore, che ha portato alla scoperta di documenti di alto valore come il carteggio con i Fratelli Wright e quello con Gabriele D’Annunzio. Il volume è stato presentato all Salone del libro 2014 .
Descrizione dei contenuti: Il volume ripercorre la storia imprenditoriale della famiglia Pomilio lungo quattro generazioni, dai primi del Novecento ad oggi, con immagini d’epoca e testimonianze dirette. In particolare, vengono descritti i percorsi intrapresi dai Pomilio in diversi settori quali l’aeronautica, la chimica, la distilleria e la comunicazione. Il filo conduttore è l’importanza della creatività nella visione d’impresa. Nel libro vengono citate figure di rilievo del XX secolo tra cui Gabriele d’Annunzio, Marcello Dudovich, Giovanni Michelucci.
Descrizione formale della Monografia: L’opera è di medie dimensioni, elegante con copertina con alette da 10 cm , stampata in quadricromia e succesivamente plastificata a freddo. Stampa in bianco e nero su carta avoriata per editoria; a metà libro troviamo un inserto fotografico composto da 16 pagine in quadricromia su carta patinata opaca. Sulle alette della copertina sono riportati un breve testo descrittivo dell’opera e un profilo biografico dell’autore.
Luogo di conservazione:

Archivio OMI Verona e Sapienza/CoRiS Archivio OMI Roma