Codice Numero: P027          
Azienda: Pirelli & C. spa          
Provincia della Sede principale: Milano          
website: www.pirelli.com          
Categoria di appartenenza: Veicoli, Aeromobili e Scafi a motore, Accessori e Componenti. Civili e Militari – Produzione/Distribuzione          
Marchio protagonista dell’Opera: Pirelli          
Titolo Completo: La Pirelli, Vita di una azienda industriale          
Anno di pubblicazione: 1946          
Lingua/e: Italiano          
Numero di pagine: 132          
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: N.D.          
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Industrie Grafiche A.NICOLA & C          
Copywriter, Redattore: Alberto Pirelli          
Ricerca storica e/o fotografica: N.D.          
Fotografo/i: N.D.          
Illustratore: N.D.          
Prestampa/Elaborazione Immagini: N.D.          
Stamperia: Tipografia PIRELLI          
Formato: 16,5×23,5          
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe          
Descrizione tecnica della copertina: Cartoncino operato/speciale stampato con tecnica mista, senza alette
Sovraccoperta: NO          
Astuccio, custodia o cofanetto: NO          
Carta utilizzata per le pagine interne: Carta naturale o uso mano          
Piattaforma creativa: Il volume narra, partendo dalle origini, la storia dell’azienda Pirelli. A raccontarla è proprio Alberto Pirelli, figlio dell’ingegnare Giovanni Battista Pirelli e al quale il volume è dedicato. Basta sfogliare le prime pagine per sentirsi subito catturati dalla sottile trama, che lega, con leggero disincanto, il tema autobiografico di uno dei maggiori imprenditori italiani alla storia dell’azienda Pirelli. L’opera si presenta infatti più come una storia d’impresa che uno scritto strettamente autobiografico, sottolineando tuttavia una delle memorie industriali più belle del nostro tempo.          
Descrizione dei contenuti: Il volume si apre ripercorrendo le origini che hanno segnato l’inizio della storia industriale Pirelli. Tema autobiografico scritto dallo stesso Alberto Pirelli, narra fin dal primo capitolo quelli che lui afferma essere “i primi passi di un pioniere”. Grande attenzione viene infatti data al padre, Giovanni Battista Pirelli, brillante ingegnere dalle larghe vedute, in grado di fondare, nel giugno del 1873 il primo stabilimento dell’azienda Pirelli. E’ proprio da lì che Alberto Pirelli, comincia a narrare come il modesto stabilimento di appena 1000 mq, con un team di appena cinque impiegati e quaranta operai, sia diventato l’azienda che tutti oggi conosciamo. Nonostante le difficoltà, l’azienda rimarca il concetto di “industrializzazione Italiana”, identificandosi come ente solido e fiorente, in grado di affermarsi tecnicamente e commercialmente col tempo. Grazie all’immenso lavoro e ai prodotti che hanno saputo contraddistinguerla, si è espansa fino a raggiungere i mercati esteri di Inghilterra, Brasile, Spagna e Buenos Ayres.          
Descrizione formale della Monografia: Il volume riporta in copertina a grandi caratteri la scritta “La Pirelli. Vita di un’azienda industriale”. Di medie dimensioni, si presenta in formato semplice ma al tempo stesso elegante. I capitoli, separati fra loro da pagine in carta uso mano e intrisi di storia narrata e raccontata, si alternano a storiche immagini degli stabilimenti Pirelli.          
Luogo di conservazione: Archivio OMI