Partecipante al Premio OMI 2016

Codice Numero: F050
Azienda: Francesco Panarello Biscotti e Panettoni S.p.A
Provincia della Sede principale: Genova
website: http://www.panarello.com
Categoria di appartenenza: Pasticceria – Dolci da forno
Titolo Completo: 130 anni – Panarello -La storia
Marchio protagonista dell’Opera: Panarello
Anno di pubblicazione: 2014
Lingua/e: Italiano
Numero di pagine: 104
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Sabrina Burlando
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Chiave di lettura edizioni
Copywriter, Redattore: Sabrina Burlando, Alberto Panarello
Ricerca storica e/o fotografica: Alberto Panarello
Fotografo/i: Archivio Panarello
Illustratore: N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini: Gommapane
Stamperia: N.D.
Formato (base x altezza) in cm.: 21×21 cm
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo e sovracoperta
Sovraccoperta: SI
Astuccio, custodia o cofanetto: SI
Carta per le pagine interne: Carta Patinata opaca
Altro (riferito alla carta per gli interni): 170 gr
Piattaforma creativa: Il 2015 è stato per Panarello l’anno del 130esimo compleanno: per festeggiare quest’ importante anniversario, l’azienda ha voluto raccontare la sua storia nel libro “130 anni Panarello – La Storia”. Dalla fondazione a Genova della prima pasticceria nel 1885, oggi i prodotti Panarello sono presenti in dodici negozi di proprietà tra Liguria e Milano, distribuiti attraverso i canali della Grande Distribuzione Organizzata e spediti all’estero. Questo percorso è testimoniato in chiave creativa su tre piani paralleli (la famiglia, l’azienda, i prodotti) che si intrecciano sullo sfondo di un’Italia che cambia. Vengono trasmessi i principi e i valori che sono alla base dell’attività: intraprendenza e dedizione dei Panarello nel far crescere l’impresa di famiglia, serietà e passione per il mestiere di pasticcere, fedeltà alla tradizione artigianale e al territorio, attenzione costante alla qualità, sviluppo nel mercato, nelle strutture e nelle tecnologie, ricerca e innovazione sui prodotti. Ne emerge un patrimonio unico di cultura, lavoro e umanità.
Descrizione dei contenuti: Il libro è introdotto da due note esplicative della famiglia Panarello. La storia dell’azienda si sviluppa in ordine cronologico suddivisa in capitoli per macro periodi legati alle vicende nazionali, con richiami tra passato e presente. La narrazione è supportata da un corredo di immagini (lettere e documenti storici; foto d’epoca di protagonisti,negozi, stabilimenti, produzione; ritagli di giornale). Le curiosità e gli aneddoti sono raccontati in agili box a fianco della storia, mentre gli eventi e gli argomenti che meritano un approfondimento sono sviscerati in “pagine focus” con fondino e grafica apposita. Parallelamente si raccontano i prodotti all’interno di inserti con foto esplicative (tradizioni locali, materie prime, segreti della lavorazione, ciclo produttivo ecc). Quest’impostazione consente una lettura scorrevole su più piani senza annoiare il lettore. Nei capitoli finali si racconta l’organizzazione attuale dell’azienda, obiettivi e progetti futuri. L’opera si conclude con un saggio sui dolci per festeggiare la vita a cura di uno studioso.
Descrizione formale della Monografia: Volume di media dimensione e forma quadrata, fine ed elegante, cucito a filo refe. Copertina cartonata con stampa del titolo in oro a caldo su imitilin colore testa di moro, sovraccoperta a colori su carta patinata e plasticata lucida con alette grandi, dorso quadro e capitelli a due colori, risguardi in carta uso mano bianca 140 gr. non stampati.Pagine interne in carta patinata opaca da 170 gr, stampate a quattro colori fronte e retro più quinto colore pantone aziendale per titoli e fondini. Doppia passata di vernice protettiva. L’edizione si presenta singolarmente, e inserita in un elegante cofanetto stampato in oro a caldo (cm: larghezza 23,5 x profondità 23,5 x 12 altezza) con all’interno tipiche produzioni dolciarie dell’azienda.
Luogo di conservazione:

Archivio OMI Verona e Sapienza/CoRiS Archivio OMI Roma