Numero:  M045
Azienda:  Modiano Industrie Carte da Gioco ed Affini spa 
Sede principale (Provincia):  Trieste
website:  http://www.modiano.it/
Settore:  Carta e Derivati – Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista:  Modiano
Titolo Completo:  Il segno di Modiano. Arte e impresa
Anno di pubblicazione:  2014
Lingua/e:  Italiano
Numero di pagine:  224
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Piero Delbello
Agenzia/Studio Grafico/Editore:  Modiano Industrie Carte da Gioco ed Affini Spa
Copywriter/Redattore:  Piero Delbello
Ricerca storica e/o fotografica:  N.D.
Fotografo/i:  N.D.
Illustratore:  N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini:  Modiano Industrie Carte da Gioco ed Affini Spa
Stamperia:  Modiano Industrie Carte da Gioco ed Affini Spa
Formato:  9,5 x 11
Tipo di Confezione:  Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina:  Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista e plastificato, con alette
Sovraccoperta:  NO
Astuccio, custodia o cofanetto:  SI
Carta utilizzata (pagine interne):  Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa:  Come suggerito dal titolo l’azienda vuole riportarci in un mondo variopinto e ricco di atmosfere che caratterizza il lavoro di questa impresa, ripercorrendo la storia fin dagli albori e celebrando i grandi artisti che hanno collaborato alla creazione della fama di questo marchio e delle sua carte da gioco.
Descrizione dei contenuti:  Una prima parte viene dedicata alla fondazione dell’azienda e a Giuseppe Sigon, il primo artista ad aver dato fiducia a questa attività, mentre la seconda parte racconta l’evoluzione dell’impresa attraverso i suoi prodotti .
Descrizione formale della Monografia:  La monografia di medie dimensioni è presentata all’interno di una custodia di cartoncino monopatinato opaco su cui sui sono stampate con un motivo a linee oblique una sequenza di locandine firmate dal marchio protagonista. La copertina di carta patinata opaca esternamente di color creme, ha le alette ripiegate all’interno su cui sono riportati dei riassunti del contenuto della monografia. L’interno è impaginato con gusto e linearità caratterizzata da una predominanza di immagini.
Luogo di conservazione:  Archivio OMI