Numero:  M051
Azienda:  Margraf spa
Provincia:  Vicenza
website:  www.margraf.it
Categoria di appartenenza:  Edilizia, Architettura e Urbanistica – Prodotti, macchinari e utensili – Produzione/Commercializzazione
Titolo Completo:  Storie di cave e cavatori. Il Fior di pesco Carnico di Forni Avoltri 
Marchio protagonista dell’Opera:  Margraf 
Anno di pubblicazione:  2008
Lingua/e:  Italiano, Inglese, Lingua friulana 
Numero di pagine:  168
Codice ISNB o ISSN: no
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Novella Del Fabbro e Tullio Ceconi
Agenzia/Studio Grafico:  Arti Grafiche Friulane-Imoco spa
Copywriter, Redattore:  n.d.
Ricerca storica e/o fotografica:  n.d.
Fotografo/i:  n.d.
Illustratore/i:  n.d.
Stamperia:  Arti Grafiche Friulane-Imoco spa
Editore: n.d.
Formato (base x altezza) in cm.:  21 x 21 
Tipo di Confezione:  Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina:  Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista, con alette
Sovraccoperta:  NO
Astuccio, custodia o cofanetto:  NO
Carta per le pagine interne:  Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa:  Questa monografia viene scritta in ricordo di chi ha lavorato e faticato in cava per tutta la vita e di coloro che nella cava persero la vita. Tutto ciò con la speranza che si possa contare ancora a lungo sulla risorsa del “Fior di pesco Carnico”, il marmo di pregio che viene raccontato attraverso immagini, dalla sua estrazione, alla sua lavorazione, alla sua applicazione nell’arredamento. L’attaccamento per la tradizione e il territorio friulano viene trasmesso dal testo a fronte, tradotto in lingua friulana.
Descrizione dei contenuti:  La monografia raccoglie note storiche relative alla cava, tecniche di lavorazione del marmo dai primi anni di attività, testimonianze del lavoro di operai e rende omaggio alle “morti bianche” in cava. Ripercorre i sentieri del marmo, con un’attenzione particolare verso il territorio e la storia che l’ha segnato, segnando anche le vite dei giovani che vi lavoravano. 
Descrizione formale della monografia: Monografia quadrata e maneggevole, ricca di fotografie d’epoca riservate ai giovani che lavoravano in cava, riprese anche nelle alette della copertina. Il bianco e nero trasmette la riconoscenza e il forte legame che legano Margraf alla storia e alla tradizione dell’azienda. 
Luogo di conservazione: Archivio OMI Verona