Numero:  L045FO
Azienda (Ragione Sociale completa):  Ligabue spa
Provincia:  Venezia
website:  https://www.ligabue.it/
Categoria merceologica di appartenenza:  Servizi integrati per i mezzi di trasporto marittimo
Titolo Completo:  Cento
Marchio protagonista dell’Opera: Ligabue spa
Anno di pubblicazione:  2019
Lingua/e:  Italiano, Inglese
Numero di pagine:  202
Codice ISNB o ISSN: 2611-2825
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Alberto Angela, Alessandro Marzo Magno
Agenzia/Studio Grafico:  n.d.
Copywriter, Redattore, Autore:  Lucia Berti, Claudia Ghedin, Federico Dei Rossi, David Kerr
Ricerca storica e/o fotografica:  Marta Dal Martello, Claudia Ghedin
Fotografo/i:  n.d.
Illustratore/i:  n.d.
Stamperia:  Grafiche Antiga spa
Editore:  Fondazione Giancarlo Ligabue
Formato (base x altezza) in cm:  20,9×29,6
Tipo di Confezione:  Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina:  In cartoncino operato/speciale stampato con tecnica mista, senza alette
Sovraccoperta:  NO
Astuccio, custodia o cofanetto:  NO
Carta per le pagine interne:  Carta patinata opaca
Piattaforma creativa:  Volume pubblicato in occasione del centenario di attività dell’azienda Ligabue, società di genesi famigliare specializzata in rifornimenti navali. L’opera  – che fa parte di un ciclo di Magazine curato dalla Fondazione Ligabue –   vuole raccontale la storia dell’impresa di catering navale in abbinamento alla città di Venezia. Per fare ciò diversi autori apportano le loro conoscenze in diversi campi : storia, matematica, scienza, letteratura, arte. 
Descrizione dei contenuti:  Monografia che partendo dal centenario ha declinato il 100 in vari campi, cercando di capirne i significati. Magazine in cui Antonio Musarra ci racconta come andassero le cose nel medioevo, sulla base di documenti d’archivio genovesi e veneziani. Laura Pepe ci conduce nel mondo degli antichi greci, dove il 100 affonda le radici nel mito. Massimo Marchiori racconta l’avventura del 100 nella matematica. Cristina Benussi compie una carrellata nel mondo della letteratura. Silvia Benichelli fa il punto degli studi sulla longevità umana. Giovanni Sborbone illustra le tappe di Venezia verso il nuovo polo industriale.
Descrizione formale della monografia:* Opera di medie dimensioni. Copertina di colore bianco con al centro la stampa del titolo dell’opera in nero. In retro-copertina lo spazio è stato dedicato ad una pubblicità a piena pagina. 
Luogo di conservazione:* Archivio OMI Verona, (Fondo “Massimo Orlandini”)
Classificazione tipologica:* Monografia biografica d’impresa, imprenditore o prodotto/servizio