Partecipante all’edizione 2018 del Premio OMI – Alla Miglior Monografia Istituzionale d’Impresa

Numero:  I030
Azienda:  Intesa Sanpaolo spa
Provincia:  Torino
website:  http://www.group.intesasanpaolo.com
Categoria di appartenenza:  Finanza – Organizzazione/Gestione/Servizi
Titolo Completo:  Il Codice della Bellezza /The Code of Beauty
Marchio protagonista dell’Opera:  Intesa Sanpaolo
Anno di pubblicazione:  2017
Lingua/e:  Italiano/inglese
Numero di pagine:  174
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Maurizio Bignotti
Agenzia/Studio Grafico/Editore:  FMR – UTET Grandi Opere
Copywriter, Redattore:  Attilio Brilli
Ricerca storica e/o fotografica:  N.D.
Fotografo/i:  Francesco Piras
Illustratore:  N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini:  Image & Color, Bologna
Stamperia:  Tecnostampa, Loreto
Formato (base x altezza) in cm.:  23 X 30
Tipo di Confezione:  Altro
Descrizione della copertina:  Legatura in seta
Sovraccoperta:  NO
Astuccio, custodia o cofanetto:  SI,
Carta per le pagine interne:  Carta Patinata opaca  GardaMatt  da 170 g
Piattaforma creativa:  Il Gruppo Intesa Sanpaolo, nato il 1° gennaio 2007 dalla fusione di Sanpaolo IMI in Banca Intesa, è il maggiore gruppo bancario in Italia e tra i principali in Europa. Frutto dell’accorpamento di oltre 250 istituti bancari di varia natura, affonda le radici nel lontano passato – Banco di Napoli (1539) e Compagnia di San Paolo (1563) – pur guardando al futuro con una comprovata capacità di anticipare le tendenze. Il Gruppo si distingue per le numerose attività in ambito culturale, interpretando questo impegno quale vera e propria assunzione di “responsabilità sociale”, nella convinzione che un’impresa bancaria di rilevanza nazionale debba concorrere alla crescita del proprio paese da un punto di vista sia economico sia culturale e civile. Per questa ragione ha scelto di festeggiare il suo primo decennale con un volume destinato a condividere alcuni dei suoi palazzi più prestigiosi con colleghi, clienti, fornitori e azionisti al fine di rafforzare il senso di appartenenza e comunanza con un viaggio attraverso la bellezza e la storia.
Descrizione dei contenuti:  Il volume, nella raffinata edizione FMR/UTET Grandi Opere, vede una presenza ridotta di contenuti istituzionali per lasciare spazio a un ideale Grand Tour in Italia, con soste nelle città che rivestono un ruolo significativo nella storia del Gruppo. Il messaggio di saluto del Presidente e del Consigliere Delegato e CEO, che espongono le ragioni del libro, è seguito dalla voce dei due artefici della fusione, oggi ex Presidenti di Sanpaolo IMI e di Banca Intesa, che raccontano brevemente come nacque il progetto, curiosamente durante un viaggio. Poi si parte, guidati da un saggio originale di Attilio Brilli, uno tra i massimi storici della letteratura di viaggio. In un racconto che intreccia presente e testimonianze del passato, si attraversano le città di Torino, Milano, Padova, Bologna, Firenze e Napoli. Ciascuna tappa è illustrata dalle splendide foto di Francesco Piras, con le due eccezioni di Luciano Pedicini (Il Martirio di sant’Orsola di Caravaggio) e di Andrea Cappello, il Grattacielo dal basso. Di particolare interesse sono le foto dei caveau storici, che ben rappresentano l’immagine della Banca nell’immaginario di tutti.
Descrizione formale della monografia: Elegantissimo volume rivestito in seta nera con personalizzazioni in oro a caldo in copertina. Sia l’aspetto esteriore che la struttur grafica interna ripropongono il format tipico della produzione editoriale di FMR
Luogo di conservazione: Archivio OMI Verona e Sapienza/Coris Archivio OMI Roma