Numero: I020              
Azienda: Interporto Bologna spa              
Sede principale (Provincia): Bologna              
website: http://www.bo.interporto.it/              
Settore: Trasporti e logistica – Servizi              
Marchio protagonista: Interporto Bologna spa              
Titolo Completo: La logistica abita qui. I primi trent’anni dell’Interporto di Bologna              
Anno di pubblicazione: 2001              
Lingua/e: Italiano              
Numero di pagine: 96              
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Piero Mareggiani Parisini, Massimiliano Struchel              
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Struchel Pubblicità – Bologna              
Copywriter/Redattore: N.D.              
Ricerca storica e/o fotografica: Archivio Interporto Bologna              
Fotografo/i: N.D.              
Illustratore: N.D.              
Prestampa/Elaborazione Immagini: Stab – Bologna              
Stamperia: Grafiche Damiani              
Formato: 22x31cm              
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe              
Descrizione della copertina: Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista e plastificato, con alette
Sovraccoperta: NO              
Astuccio, custodia o cofanetto: NO              
Carta utilizzata (pagine interne): Carta Patinata lucida            
Piattaforma creativa: Pubblicata per celebrare i 30 anni dell’Interporto bolognese, la Monografia racconta la storia della struttura attraverso interventi, immagini e testimonianze.              
Descrizione dei contenuti: L’opera si apre con la presentazione di Giuseppe Petruzzelli, presidente dell’Interporto nel 2001. Seguono sei interventi di altrettante personalità legate al mondo della logistica italiana e una parte dedicata esclusivamente all’anniversario, arricchita da contributi sia testuali che fotografici. In appendice, una sintesi sulla condizione attuale dell’Interporto e i ringraziamenti.              
Descrizione formale della Monografia: Il volume è pratico, agile anche se di grande formato. Le pagine dedicate alle fotografie presentano uno sfondo nero, in contrasto con il giallo della copertina e dell’appendice. In prima pagina viene presentato il gheppio, animale logo dell’Azienda.              
Luogo di conservazione: Archivio OMI