Codice
I011
Azienda
IES Iniziative Edilizie Sociali srl
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Verona
Regione
VENETO
Settore Merceologico
Edilizia, Architettura e Urbanistica - Consulenza/Costruzione/Servizi
Marchio protagonista dell'opera
IES
Titolo completo dell'opera
Ristori. Il teatro restituito alla città
Anno di pubblicazione
2012
Lingua/e
Italiano
Editore
nd
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
Pietro Peruz
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Michelangelo Bellinetti
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Emanuele Luciani, Anita Masiero, Michelangelo Bellinetti
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
Archivio di Stato di Verona, Biblioteca Civica di Verona, AA. VV.
Fotografo/i
AA. VV.
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
Grafiche Aurora srl
Numero di pagine
96
Formato cm (b x h)
22,5x22,5
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
L'opera monografica, di carattere biografico, racconta l'opera di ristrutturazione e ammodernamento del Teatro Ristori, dopo centossessantasette anni dalla sua inaugurazione e diversi decenni di abbandono, a opera della Fondazione Cariverona. Il testo vuole approfondire la storia del teatro unita alla storia della città di Verona, al fine di esaltare l'opera della Fondazione per promuovere l'attività culturale.
Descrizione dei contenuti
L'opera permette di rivivere la storia del teatro che è percorsa a partire dall'epoca Austriaca, attraverso la Belle époque, le due guerre mondiali, fino alla chiusura del 26 marzo 1983, cheè un fulmine a ciel sereno che si conclude con il recente recupero del teatro grazie al progettista e realizzatore Aldo Cibic. L'opera si avvale di un'approfondita ricerca d'archivio di fonti iconografiche e documentali.
Descrizione formale
La monografia è di forma quadrata, sulla copertina di colore azzurro è stampata una foto del teatro ristrutturato con il titolo dell'opera, sul retro stampata una foto del palcoscenico. L'opera contiene numerose fotografie d'epoca, di attori, di volantini, e in seguito fotografie che documentano la fase di ristrutturazione e l'arinnovamento del Teatro.
Luogo di conservazione
Archivio OMI