Finalista al Premio OMI 2014

 

Codice Numero: G012
Azienda: Guala Dispensing Spa
Provincia della Sede principale: Alessandria
website: http://www.gualadispensing.com
Categoria di appartenenza: Industria Manifatturiera – Fabbricazione articoli in materie plastiche
Marchio protagonista dell’Opera: Guala
Titolo Completo: Guala. Una storia imprenditoriale italiana
Anno di pubblicazione: 2012
Lingua/e: Italiano
Numero di pagine: 217
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Giorgio Annone
Agenzia/Studio Grafico/Editore: LineLab.edizioni
Copywriter, Redattore: G.Annone, G.De Sandre, D.Fornaro, R.Livragni, G.Subbrero
Ricerca storica e/o fotografica: Dario Fornaro,Roberto Livragni, Giancarlo Subbrero
Fotografo/i: G.Annone, G.De Sandre, R.Massola, N.Provera
Illustratore: N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini: G.Annone
Stamperia: Filograf Litografia srl
Formato: 24×27
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione tecnica della copertina: Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista, con alette
Sovraccoperta: NO
Astuccio, custodia o cofanetto: SI,
Carta utilizzata per le pagine interne: Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa: La monografia nasce con l’intento di raccontare l’esperienza imprenditoriale, sostenuta da una documentazione scritta. È disponibile per amici e conoscenti, per tutti coloro che hanno lavorato e lavorano con la famiglia Gala, evitando la distribuzione commerciale.
Descrizione dei contenuti: Il volume racconta la storia dell’azienda Guala, a partire dall’esperienza pre-industriale, fino ai primi passi nella plastica, arrivando cosí ai giorni nostri. Le vicende aziendali sono sostenute da testimonianze e ricordi, dati e immagini che sottolineano il percorso compiuto da Guala; partendo da dimensioni locali, ha raggiunto diversi continenti, curando sempre di piú l’immagine aziendale. L’opera è arricchita da un secondo volume contenente bellissimi scatti del fotografo Giovanni De Sandre.
 
Descrizione formale della Monografia: La monografia si presenta in due volumi, inseriti in un elegante cofanetto. I due libri hanno spessori diversi e si presentano con due copertine differenti:in uno il colore predominante è il grigio, nell’altro il rosso.
 
Numero di pagine: 217
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Giorgio Annone
Agenzia/Studio Grafico/Editore: LineLab.edizioni
Copywriter, Redattore: G.Annone, G.De Sandre, D.Fornaro, R.Livragni, G.Subbrero
Ricerca storica e/o fotografica: Dario Fornaro,Roberto Livragni, Giancarlo Subbrero
Fotografo/i: G.Annone, G.De Sandre, R.Massola, N.Provera
Illustratore: N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini: G.Annone
Stamperia: Filograf Litografia srl
Formato: 24×27
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione tecnica della copertina: Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista, con alette
Sovraccoperta: NO
Astuccio, custodia o cofanetto: SI,
Carta utilizzata per le pagine interne: Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa: La monografia nasce con l’intento di raccontare l’esperienza imprenditoriale, sostenuta da una documentazione scritta. È disponibile per amici e conoscenti, per tutti coloro che hanno lavorato e lavorano con la famiglia Gala, evitando la distribuzione commerciale.
Descrizione dei contenuti: Il volume racconta la storia dell’azienda Guala, a partire dall’esperienza pre-industriale, fino ai primi passi nella plastica, arrivando cosí ai giorni nostri. Le vicende aziendali sono sostenute da testimonianze e ricordi, dati e immagini che sottolineano il percorso compiuto da Guala; partendo da dimensioni locali, ha raggiunto diversi continenti, curando sempre di piú l’immagine aziendale.
L’opera è arricchita da un secondo volume contenente bellissimi scatti del fotografo Giovanni De Sandre.
Descrizione formale della Monografia: La monografia si presenta in due volumi, inseriti in un elegante cofanetto. I due libri hanno spessori diversi e si presentano con due copertine differenti:in uno il colore predominante è il grigio, nell’altro il rosso.
Luogo di conservazione:

Archivio OMI Verona e Sapienza/CoRiS Archivio OMI Roma