Numero: G030              
Azienda: Groupama Assicurazioni spa              
Sede principale (Provincia): Roma              
website: http://www.groupama.it              
Settore: Finanza – Organizzazione/Gestione/Servizi              
Marchio protagonista: Groupama              
Titolo Completo: Phénix, Gan, Groupama – Storia, ricordi, immagini              
Anno di pubblicazione: 2006              
Lingua/e: Italiano              
Numero di pagine: 200              
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Daniela Brignone, Letizia Mescolini, Roberto Pioppini              
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Palombi & Partner              
Copywriter/Redattore: Daniela Brignone, Letizia Mescolini, Roberto Pioppini              
Ricerca storica e/o fotografica: Archivio aziendale              
Fotografo/i: Luciano Lucci              
Illustratore: Fernando de Filippi              
Prestampa/Elaborazione Immagini: n.d.              
Stamperia: Palombi & Partner              
Formato: 24×30              
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe              
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo e sovraccoperta
Sovraccoperta: SI              
Astuccio, custodia o cofanetto: NO              
Carta utilizzata (pagine interne): Carta Patinata opaca              
Piattaforma creativa: Tra storia, immagini, voci, continuità e sviluppo. La monografia si mostra immediatamente divisa in capitoli e sottocapitoli, in modo da fare un excursus approfondito e completo della compagnia assicurativa, a partire dalle origini, snodandosi tra le voci dei testimoni, dei dipendenti e degli agenti, fino alla “Compagnia illustrata”, cioè marchi, loghi, testimonianze scritte e visive degli anni che furono, degli anni che sono e di quelli che verranno. Le immagini accompagnano e affiancano sempre il testo e, a mano a mano che si prosegue, prendono sempre più spazio, fino alla parte finale della monografia, in cui le immagini sono padrone della pagina.              
Descrizione dei contenuti: Il libro ripercorre la storia societaria del gruppo, che festeggia 125 anni di presenza in Italia e il cambiamento di logo e di ragione sociale, da GAN a Groupama, dal 1881 al 2006. All’interno del testo vengono sottolineati la continuità e la longevità dei valori umani, etici e professionali che hanno informato la storia della Compagnia, resa forte dal contributo di numerose generazioni di dirigenti, impiegati e agenti. I testimoni che prestano la loro voce al racconto e le fonti documentarie consultate, provenienti dagli archivi storici interni e da biblioteche e archivi esterni, convergono nel descrivere un percorso lineare e coerente. I valori messi in risalto dalla monografia sono serietà, affidabilità, equilibrio nello sviluppo, prudenze, valorizzazione e centralità del ruolo dell’agente, e la cura per il cliente, in modo da offrire sempre un servizio personalizzato. Immagini storiche, foto, ritratti, estratti di documenti ed esempi significativi delle politiche di presentazione della Compagnia Assicurativa, come loghi, carta intestata e pubblicità, accompagnano il testo rendendo ancora più reale e visivamente coinvolgente lo sviluppo dell’impresa.              
Descrizione formale della Monografia: La monografia si presenta come un volume di dimensioni medio grandi. La copertina è cartonata, rivestita in tessuto lavorato arancione; il titolo “Phénix, Gan, Groupama” è riportato con lavorazione e stampa a caldo sul tessuto, assieme ad un piccolo stemma, lavorato ed elegante, che riporta la data del centoventicinquesimo e ricorda lo scopo della monografia. La sovraccoperta, in colore blu fiordaliso, riporta in giallo e in arancione, in modo da richiamare il colore della copertina sottostante, un grosso albero, dal fusto sottile ma dalle fronde ampie, disegnato da Fernando de Filippi appositamente per la ricorrenza speciale di Groupama, e il titolo della monografia. Lo stesso albero sembra voler rappresentare la compagnia, che si è espansa rapidamente, diventando famosa e rigogliosa molto in fretta. All’interno le pagine sono in carta platinata opaca.              
Luogo di conservazione: Archivio OMI