Numero:  G036
Azienda:  Giorgio Fedon & Figli spa
Provincia:  Belluno
website:  www.fedon.com
Categoria di appartenenza:  Abbigliamento, Calzature e Accessori – Produzione/Distribuzione
Titolo Completo:  Fedon 1919 – brand profile 2014
Marchio protagonista dell’Opera:  Fedon
Anno di pubblicazione:  2014
Lingua/e:  Italiano, Inglese
Numero di pagine:  28
Codice ISNB o ISSN: no
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: n.d.
Agenzia/Studio Grafico:  n.d.
Copywriter, Redattore:  n.d.
Ricerca storica e/o fotografica:  n.d.
Fotografo/i:  n.d.
Illustratore/i:  n.d.
Stamperia:  n.d.
Editore: n.d.
Formato (base x altezza) in cm.:  21 x 29,7
Tipo di Confezione:  Punti Metallici
Descrizione della copertina:  Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata
Sovraccoperta:  NO
Astuccio, custodia o cofanetto:  NO
Carta per le pagine interne:  Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa:  La monografia redatta nel 2014, dopo novantacinque anni di attività, è raccontata attraverso brevi descrizioni e immagini curate di design, che rappresentano le borse e articoli da viaggio rigorosamente Made in Italy realizzati dall’azienda di Giorgio Fedon.
Descrizione dei contenuti:  La monografia racconta brevemente dell’azienda che Giorgio Fedon, partendo da un piccolo laboratorio di astucci per occhiali a Vallesella di Cadore nel 1919, riuscì a trasformare in un’industria a livello internazionale. Il marchio rappresenta un’importante storia nella realizzazione di accessori di pelletteria Made in Italy, nel quale attenzione alla forma e ai dettagli e accurata scelta di materiali rendendoli particolari esclusivi che differenziano e stupiscono. 
Descrizione formale della monografia: La Monografia è di medie dimensioni; nelle prime pagine vi è un piccolo riassunto della storia del brand, si prosegue poi con pagine dal  graphic design accurato e nitido contenenti brevi descrizioni dello sviluppo della produzione di accessori. Sull’ultima di copertina sono elencate le diverse località dove l’azienda è presente fisicamente con showrooms e stores. Tutta la monografia è scritta in italiano e in inglese. 
Luogo di conservazione: Archivio OMI