Codice
F039
Azienda
Fondazione Arena di Verona
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Verona
Regione
VENETO
Sito Internet
Settore Merceologico
No Profit: Associazioni, Onlus, Patronati, Fondazioni Culturali, Solidali, Enti di Culto, non di categoria
Marchio protagonista dell'opera
Arena di Verona
Titolo completo dell'opera
1913-2013 Arena di Verona
Anno di pubblicazione
2013
Codice ISBN o ISSN:
Presente ma non corretto
Lingua/e
Italiano
Editore
Classica Italia srl
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
Mirabilia srl, Paola Castiglioni
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Piero Maranghi, Silvia Corbetta, Ferruccio Luppi
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Michelangelo Bellinetti, Margherita Bolla, Silvia Corbetta, Angleo Foletto, Daniela Greco, Marco Materassi, Emilia Bitossi
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
Daniela Greco, Ufficio Comunicazione e Archivi Fondazione Arena di Verona, Archivio privato Ivano Zanoli,
Fotografo/i
AA.VV.
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
Cortella Poligrafica
Numero di pagine
318
Formato cm (b x h)
30x26
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo e sovraccoperta
Astuccio, custodia o cofanetto
Si
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
Monografia realizzata in occasione del festival del centenario dell'Arena di Verona. Vengono presentate le opere e gli eventi principali.
Descrizione dei contenuti
L'opera presenta nella prima parte, la presentazione della storia della struttura, dei primi spettacoli e dei rinnovamenti attuati nel corso del secolo. La seconda parte è interamente dedicata alle immagini, si tratta per lo più di fotografie tratte da spettacoli messi in scena all'Arena. L'ultima parte è una rassegna di nomi, festival ed artisti.
Descrizione formale
Opera di dimensioni medio-grandi. La sovraccoperta presenta una foto dell'Arena di Verona dall'alto durante uno spettacolo. La copertina è blu e presenta solo il logo del festival del centenario.
Luogo di conservazione
Archivio OMI