Partecipante al Premio OMI 2016

Numero: F047
Azienda: Fapim spa 
Provincia della Sede principale: Lucca
website: http://www.fapim.it
Categoria di appartenenza: Edilizia, Architettura e Urbanistica: Prodotti, Prodotti di Finitura, Macchinari e Utensili – Produzione/Commercializzazione
Titolo Completo: Fapim. Company profile
Anno di pubblicazione: 2015
Lingua/e: 3 edizioni per coppie di alingue: IT/EN, FR/ES, RU/PL
Numero di pagine: 104
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Ombretta Pacini
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Fapim SpA
Copywriter, Redattore: Ufficio Design di Fapim SpA
Ricerca storica e/o fotografica: Ufficio Design di Fapim SpA
Fotografo/i: Spazioaperto Srl
Illustratore: Ufficio Design di Fapim SpA
Prestampa/Elaborazione Immagini: Ufficio Design di Fapim SpA
Stamperia: Pacini Editore Srl
Formato (base x altezza) in cm.: 24 x 24
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina: Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista e plastificato, senza alette
Sovraccoperta: NO
Astuccio, custodia o cofanetto: NO
Carta per le pagine interne: Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa: Fapim è un’azienda familiare, nata dall’intuizione di tre amici, che nel tempo è riuscita a diventare leader di mercato senza snaturarsi. In occasione delle celebrazioni per i 40 anni di attività, nel 2014, è iniziata da parte della seconda generazione – oggi attiva in azienda accanto ai fondatori – una riflessione sulla strada fatta e su come l’azienda si è evoluta negli anni, per riuscire a comunicare al meglio i propri valori ma anche una nuova maturità e una più viva consapevolezza. Questa riflessione si è tradotta in un corposo restyling del brand che ha investito non solo l’immagine aziendale in tutte le sue declinazioni (dal sito Internet al packaging, all’immagine coordinata interna ed esterna), ma anche il modo stesso di comunicare, con una rilettura dei valori fondanti. In questo contesto la nuova presentazione rappresenta una ideale carta d’identità aziendale, lo strumento per eccellenza per farsi conoscere e riconoscere sui mercati ma anche nei contesti più istituzionali.
Descrizione dei contenuti: La nuova presentazione aziendale, che ha avuto una lunga gestazione, nasce dal processo – delicato ed esaltante – di rielaborazione degli obiettivi, dei valori, del modo di “essere Fapim” che attraverso la riaffermazione orgogliosa del proprio passato trova la forza per affrontare in modo sempre innovativo le sfide del futuro. La scelta iconografica di un simile processo non poteva che approdare ad un mix di immagini di strutture e soprattutto persone. Moltissime persone che hanno creato e creano quotidianamente l’eccellenza tutta italiana del marchio Fapim e lo portano in giro per il mondo. C’è il passato, con la storia dei tre fondatori e della nascita del loro sogno, e il presente con i numeri e le immagini delle produzioni e degli uffici, con i laboratori e le certificazioni. La chiusura è dedicata al futuro: non una monografia celebrativa, quindi, ma una orgogliosa dichiarazione di intenti, di voglia dimostrare di avere ancora molto da dire.
Descrizione formale della Monografia: L’opera è in carta patinata, plastificata opaca, in formato 24×24. E proprio il formato inusuale è stato scelto ed applicato all’intera linea di documentazione istituzionale Fapim per conferire un valore di unicità a questa nuova identità aziendale, impreziosendola e rafforzandone la riconoscibilità garantita da font e colori del brand.
Luogo di conservazione: Archivio OMI