Numero:  E025
Azienda:  Erg Spa
Sede principale (Provincia):  Genova
website:  https://www.erg.eu/it/home
Settore:  Energia – Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista:  Erg
Titolo Completo:  Dal petrolio all’energia ERG 1938/2008 Storia e cultura d’impresa
Anno di pubblicazione:  2008
Lingua/e:  italiano e inglese
Numero di pagine:  576
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Paride Rugafiori Ferdinando Fasce
Agenzia/Studio Grafico/Editore:  ND
Copywriter/Redattore:  Valerio Castronovo
Ricerca storica e/o fotografica:  Archivio storico ERG, fondo iconografico Erg-Med; archivio privato famiglia Garrone
Fotografo/i:  ND
Illustratore:  ND
Prestampa/Elaborazione Immagini:  ND
Stamperia:  Editori Laterza
Formato:  17.5x 24
Tipo di Confezione:  Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina:  Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo e sovracoperta
Sovraccoperta:  SI
Astuccio, custodia o cofanetto:  NO
Carta utilizzata (pagine interne):  Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa:  La monografia racconta la storia di una delle più grandi distribuzioni di energia come la ERG dal 1938 al 2008. Viene messa in luce la figura di Garrone Edoardo che guida la prima delle tre generazioni della famigli al vertice dell’impresa dalla piccola alla grande quasi immensa raffineria sviluppatasi nel nord Italia. L’opera richiama tutta la storia del prodotto.
Descrizione dei contenuti:  La monografia è suddivisa in capitoli dove da una parte troviamo i fatti storici dell’azienda Erg per poi passare a dati di analisi di bilancio raccolti duranti gli anni e a personaggi che si sono subentrati anno dopo anno.
Descrizione formale della Monografia: La monografia è di media dimensioni ma molto ricca a livello di pagine e immagini; 500 i fogli scritti che raccontano passo dopo passo la nascita, crescita e sviluppo della Erg tramite fotografie a colori e in bianco e nero. Si presenta in modo molto semplice e lineare però la sopraccoperta fa sì che si capisca in modo immediato il tema dell’opera.
Luogo di conservazione:  Archivio OMI Verona