Numero:  D028  
Azienda (Ragione Sociale completa):  Dolci di Mario Dolci e Figli snc  
Provincia:  Verona  
website:  https://www.dolcicolor.it/  
Categoria merceologica di appartenenza:  Alimentari – Produzione/Distribuzione  
Altro (riferito a Categoria di appartenenza): Produzione e commercializzazione di colori in polvere per arte e edilizia  
Titolo Completo:  La fabbrica del colore  
Marchio protagonista dell’Opera: Mario Dolci e Figli  
Anno di pubblicazione: 2010  
Lingua/e:  Italiano  
Numero di pagine:  80  
Codice ISNB o ISSN: NO  
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Davide Antolini, Enzo e Raffaello Bassotto  
Agenzia/Studio Grafico:  Berardinelli, Verona  
Copywriter, Redattore, Autore:  Davide Antolini, Federico Bellomi  
Ricerca storica e/o fotografica:  n.d.  
Fotografo/i:  n.d.  
Illustratore/i:  n.d.  
Stamperia:  Grafiche Aurora, Verona  
Editore:  n.d.  
Formato (base x altezza) in cm.:  24,3×30  
Tipo di Confezione:  Brossura con cucitura a filo refe  
Descrizione della copertina:  Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista, con alette  
Sovraccoperta:  NO  
Astuccio, custodia o cofanetto:  NO  
Carta per le pagine interne:  Carta naturale o uso mano
Piattaforma creativa:  Monografia realizzata in occasione del centenario della fabbrica di colori in polvere Mario Dolci e Figli di Verona (1910-2010). La ditta Dolci, in fedeltà alla ricerca, al reperimento ed alla lavorazione dei materiali originali, svolge una continua attività di informazione e di divulgazione delle tecniche tradizionali.   
Descrizione dei contenuti:  Opera fotografica che racconta della ditta Dolci che utilizza ancora oggi, per vari e particolari tipi di produzione, rare terre colorate naturali, strumenti datati e materiali antichi per genuina convinzione dovuta a sperimentazione, esperienza e cultura. All’interno troviamo le fotografie dei fratelli Bassotto che ci riportano i mulini macina-pigmenti, i barattoli ruggini colmi di terre da calcinare. Sono vere fotografie di veri fotografi che ci mostrano degli oggetti, ce ne mostrano l’esistenza.   
Descrizione formale della monografia: Volume di medie dimensioni, d’impatto la copertina con la fotografia di una parte interna dell’azienda. Il colore predominante, ripreso anche all’interno è il rosso.  
Luogo di conservazione: Archivio OMI  
Classificazione tipologica: Monografia biografica d’impresa, imprenditore o prodotto/servizio