Codice
D037
Azienda
Dolci Colori srl
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Verona
Regione
VENETO
Settore Merceologico
Edilizia, Architettura e Urbanistica: Prodotti, Prodotti di Finitura, Macchinari e Utensili - Produzione/Commercializzazione
Marchio protagonista dell'opera
Dolci Colori
Titolo completo dell'opera
Dolci - La fabbrica del colore/ the colour factory
Anno di pubblicazione
2018
Codice ISBN o ISSN:
Non presente
Lingua/e
italiano, inglese
Editore
nd
Agenzia/Studio Grafico
Marta Bassotto
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Davide Antolini
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Raffaello Bassotto, Davide Antolini
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
Archivio Bassotto
Fotografo/i
nd
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
Grafiche Aurora srl
Stampa
Grafiche Aurora srl
Numero di pagine
70
Formato cm (b x h)
25x30,3
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura fresata
Descrizione della copertina
Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista, con alette
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta patinata con verniciatura lucida a zone
Piattaforma creativa
La monografia trasmette l'idea dei quattro fratelli che da tempo tramandano il difficile lavoro di selezione, fabbricazione e lavorazione di terre coloranti naturali e di pigmenti che sono importantissimi nel campo dell’arte e del restauro. La caratteristica principale della monografia sono le immagini del colorificio e la produzione rudimentale dei prodotti che lo hanno reso noto in tutta Italia.
Descrizione dei contenuti
I contenuti trattati esortano e descrivono in maniera dettagliata il lavoro compiuto dall'impresa nel corso degli anni, lavoro che ha fatto si che la stessa diventasse un dei colorifici più importanti d'Italia. Le immagini fanno capire al lettore l'attenzione riposta verso la scelta dei materiali e l'estrema cura dei dettagli.
Descrizione formale
Il volume trasmette l’esigenza di ritornare ai risultati coloristici di un tempo e sofferma l’attenzione sull’utilizzare prodotti naturali ed ecologici; questa particolare attenzione ha spinto la ditta Dolci a riscoprire antiche ricette e a proporre finiture murali a base di calce come il marmorino, il grassello, l’intonachino. La ditta Dolci è resistita alle crisi e alle difficoltà, lavorando le terre con maggiore perizia e passione, dedicando sempre più tempo al reperimento e alla scelta dei materiali originali, affrontando un impegnativo compito di divulgazione e informazione di tecniche tradizionali oramai dimenticate.
Luogo di conservazione
Archivio OMI