Finalista al Premio OMI 2016

 

Numero: D023            
Azienda: De Rigo Vision spa            
Provincia della Sede principale: Belluno            
website: http://www.stingocchiali.com            
Categoria di appartenenza: Abbigliamento, Calzature e Accessori – Produzione/Distribuzione            
Titolo Completo: INTERESTING – Anche gli occhiali hanno un’anima            
Marchio protagonista dell’Opera: Sting            
Anno di pubblicazione: 2015            
Lingua/e: Italiano – inglese            
Numero di pagine: 186            
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Barbara De Rigo            
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Ergo Sum Agency            
Copywriter, Redattore: Ergo Sum Agency            
Ricerca storica e/o fotografica: Ergo Sum Agency            
Fotografo/i: Michele Simionato            
Illustratore: N.D.            
Prestampa/Elaborazione Immagini: Humus Design            
Stamperia: EPX srl            
Formato (base x altezza) in cm.: 25X30            
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe            
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo
Sovraccoperta: NO            
Astuccio, custodia o cofanetto: NO            
Carta per le pagine interne: Carta Patinata lucida          
Piattaforma creativa: Sting Eyewear, quest’anno, compie 30 anni, un traguardo importante per un marchio unico e inconfondibile, che, con il suo stile e la sua storia, ha contribuito ad influenzare la cultura e il costume degli ultimi decenni. Per celebrare questo importante momento, De Rigo ha presentato durante Mido 2015, un libro che oltre a ripercorrere le evoluzioni del marchio, racconta anche la storia di una famiglia e prima ancora una storia di imprenditoria italiana. A curarne l’introduzione è Emiliana De Rigo, moglie di Ennio, da sempre considerata la “mamma di Sting”. “Trenta è un bel compleanno per la nostra Sting – spiega la Signora De Rigo – e rivedo ora gli schizzi dei designer, le innumerevoli astine, il susseguirsi del packaging, le centinaia di forme improbabili e la follia dei colori che prima di proporre sembravano improponibili. […] Il volume custodisce le immagini dei modelli iconici di decennio, e un prezioso albetto di Diabolik con una storia inedita che si svolge proprio a casa De Rigo.            
Descrizione dei contenuti: Questo libro ha dentro la sua storia e quella di chi l’ha reso grande. E’ la storia di una bella famiglia, di cui fan parte non solo una madre, un padre e due figli, ma anche tutti coloro che han preso parte alla loro impresa, umana e lavorativa. Dal viaggio appassionante dentro i reparti produttivi, per scoprire passo dopo passo come nascono un paio di occhiali Sting, fino al racconto delle strategie e delle attività attraverso cui Sting si imposta sul mercato come un marchio all’avanguardia. E poi le riproduzioni originali di campagne pubblicitarie che hanno fatto scuola, coi campioni dello sport e i divi dello spettacolo, testimonial leggendari: da Batistuta a Cannavaro e a Schumacher, da Nek a DJ Francesco.E’ un’avventura, questa di immagini e parole, dentro un mare di montature, aste, frontali e ponti, lenti chiare e lenti scure, verdi, nere e blu, di mille forme e di mille colori. E’ un’avventura fatta di luci, è la storia di Sting.            
Descrizione formale della Monografia: Il volume si presenta con copertina rigida opaca di colore blu cobalto. Il titolo è stampato a caldo in colore bianco con disegno di copertina colorato raffigurante i frontali stilizzati dei modelli più significativi per la storia del brand. Per le pagine interne è stata utilizzata una carta lucida patinata di media grammatura. Il libro custodisce nella quarta di copertina ,all’interno di una tasca nera ,un prezioso albetto di Diabolik delle dimensioni 12×17 con una storia inedita ambientata in azienda .            
Luogo di conservazione: Archivio OMI