Numero: C052              
Azienda: Costruzioni Bellè srl              
Sede principale (Provincia): Verona              
website: www.costruzionibelle.it              
Settore: Edilizia, Architettura e Urbanistica – Consulenza/Costruzione/Servizi              
Marchio protagonista: Costruzioni Bellè              
Titolo Completo: 1935-2005 settant’anni di lavoro              
Anno di pubblicazione: 2005              
Lingua/e: Italiano              
Numero di pagine: 208              
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: N.D.              
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Grafiche Aurora srl              
Copywriter/Redattore: N.D.              
Ricerca storica e/o fotografica: N.D.              
Fotografo/i: N.D.              
Illustratore: N.D.              
Prestampa/Elaborazione Immagini: N.D.              
Stamperia: Grafiche Aurora srl              
Formato (base x altezza) cm: 20,5×28,0              
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe              
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo e sovraccoperta
Sovraccoperta: SI              
Astuccio, custodia o cofanetto: NO              
Carta utilizzata (pagine interne): Carta Patinata opaca              
Piattaforma creativa: La Monografia celebra i 70 anni dell’impresa edile Bellè, gestita dall’omonima famiglia da ormai tre generazioni. Per evitare qualsiasi rischio retorico e al fine di mostrare i risultati raggiunti, è dato ampio spazio alle immagini delle realizzazioni piuttosto che alle parole.              
Descrizione dei contenuti: Il libro, dopo una prima parte introduttiva, illustra mediante fotografie le opere realizzate suddivise per tipo di edilizia: monumentale, museale, religiosa, cimiteriale, pubblica, civile, industriale e commerciale.              
Descrizione formale della Monografia: Volume elegante e curato, con immagini di qualità stampate spesso al vivo. Sin dalla sovraccoperta si intuisce che la protagonista dell’opera è l’arte edilizia.              
Luogo di conservazione: Archivio OMI