Codice
C110FO
Azienda
Concessioni Autostradali Venete - CAV spa
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Venezia
Regione
VENETO
Sito Internet
Settore Merceologico
Trasporti e logistica - Servizi
Marchio protagonista dell'opera
Passante di Mestre
Titolo completo dell'opera
Il passante di Mestre, una strada per l'Europa
Anno di pubblicazione
2009
Codice ISBN o ISSN:
Non presente
Lingua/e
Italiano
Editore
nd
Agenzia/Studio Grafico
Unionpress
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Luigi Gardenal
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Fabrizio Conte
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
nd
Fotografo/i
nd
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
Stampa Grafiche Carrer Snc Mestre
Numero di pagine
288
Formato cm (b x h)
24,5x28,3
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
Opera che celebra gli uomini e le imprese che hanno realizzato il progetto del Passante di Mestre senza calpestare i diritti e le aspettative delle popolazioni locali. Il volume è un invito ad un viaggio nel Nord Est d'Italia, dove il Passante di Mestre rappresenta uno straordinario scatto d'orgoglio della politica del fare. E' l'autostrada del viaggio degli italiani verso il futuro, quello in cui gli italiani saranno più europei, più aperti e competitivi in un mondo finalmente capace di far muovere le persone, le merci e le idee.
Descrizione dei contenuti
Il volume racconta la storia della costruzione del Passante di Mestre, una strada per l'Europa. L'opera è suddivisa in diversi capitoli che segnano i diversi passaggi della sua creazione, un vero excursus storico dei questo importante tratto autostradale. Nella monografia sono presenti diverse fotografie che mostrano lo sviluppo che ha avuto la strada per l'Europa.
Descrizione formale
Monografia di classiche dimensioni. In copertina troviamo una fotografia del passante di Mestre, il titolo dell'opera è di colore giallo.
Luogo di conservazione
Archivio OMI