Codice
C178
Azienda
Clerici Tessuto & C. spa
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Como
Regione
LOMBARDIA
Settore Merceologico
Manifattura: Ebanisteria, Tessitura e Ricamo, Produzione Strumenti Musicali, Fonderie Artistiche, ecc
Marchio protagonista dell'opera
Clerici Tessuto
Titolo completo dell'opera
Senza perdere il filo - 1922-2022 Cento anni di Clerici Tessuto
Anno di pubblicazione
2022
Codice ISBN o ISSN:
9788896059920
Lingua/e
Italiano
Editore
Edizioni Tecnografica srl
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
Paolo Cassella
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Sara Tessuto, Daniele Brunati
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Daniele Brunati, Rosaria Casali, Massimo Gervasini, Valeria Guin, Ada Mantovani, Vito Trombetta, Giuseppe Guin, Vittoria Finch
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
Chiara Guglielmetti, Archivio Clerici Tessuti
Fotografo/i
Matteo Turconi, Daniele Marucci
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
Edizioni Tecnografica srl
Numero di pagine
208
Formato cm (b x h)
23 x 32
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
Volume celebrativo dei 100 anni dalla nascita dell'azienda Clerici Tessuto, nel quale viene raccontata non solo la storia dell’azienda, ma soprattutto le storie delle molte persone che in questo secolo l’hanno fatta diventare grande.
Descrizione dei contenuti
Il volume è composto da 23 capitoli di testimonianze, aneddoti di vita e di persone. Sono presenti le date che hanno segnato la storia dell'azienda e le immagini più significative dei prodotti aziendali con un focus sul profilo societario e produttivo del gruppo Clerici Tessuto. Interessanti sono gli aneddoti raccontati nel volume: da donna Rachele che assumeva tessitrici non troppo belle, perché altrimenti il marito si distraeva, all'arrivo in azienda della fin troppo bella Jenny, la buyer di Versace.
Descrizione formale
Volume di medio-grandi dimensioni; corposo ed elegante con una copertina in tessuto che richiama i prodotti che l'azienda produce. Ottimo equilibrio tra immagini, testo e spazi bianchi. Fondamentale è la componente fotografica che mostra i prodotti dell'azienda ma anche le persone che ne fanno parte. Il volume è stato prodotto con le copertine in quindici varianti di colore rivestite con una seta prodotta dall'azienda.
Luogo di conservazione
Archivio OMI