Codice
C016
Azienda
Cartiere del Garda spa
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Trento
Regione
TRENTINO-ALTO ADIGE
Settore Merceologico
Carta e Derivati - Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista dell'opera
Cartiere del Garda
Titolo completo dell'opera
Parole e immagini. Un mondo di carta migliore
Anno di pubblicazione
2000
Lingua/e
Italiano
Editore
nd
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
Silvano Tommasoli Communication Agency
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Ufficio Marketing Cartiere del Garda spa
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Silvano Tommasoli, Edgardo Franzosini, Stefano Salvi
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
nd
Fotografo/i
Stefano Salvi
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
nd
Numero di pagine
54
Formato cm (b x h)
22,2x21,5
Tipo di Confezione/Rilegatura
Spirale
Descrizione della copertina
Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista e plastificato, senza alette
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
L'opera monografica ruota attorno alla materia prima fondamentale del settore, la carta, e attraverso un racconto e le immagini fotografiche se ne celebra l'importanza sociale ed economica, affiancandola alla descrizione del processo produttivo di Cartiere del Garda. Un accento, come afferma il Presidente Paolo Mattei nella presentazione, è posto sull'evoluzione positiva delle cartiere, rivolte alla costante ricerca della qualità e dell'ambientalismo.
Descrizione dei contenuti
Già dalla prefazione la monografia si presenta come un'opera fuori dagli schemi. Lo spazio dedicato alla storia dell'azienda e ai processi produttivi è infatti piuttosto limitato. L'opera è costituita da due storie logicamente separate ma che si sviluppano contemporaneamente; una, scritta da Edgardo Franzosini, è tratta dalla "vita immaginaria" di J. E. Biren e l'altra è formata dalle fotografie di Stefano Salvi. Ogni pagina è ripiegata su se stessa: all'interno si trova il racconto e nella parte esterna le foto.
Descrizione formale
L'opera è confezionata con una spirale metallica; L'ultima pagina è ripiegata in modo da formare un ulteriore copertina che ricopre la spirale e che contiene il titolo dell'opera e una fotografia ripresa poi all'interno.
Luogo di conservazione
Archivio OMI