Codice
C074
Azienda
Cantine Due Palme sca
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Brindisi
Regione
PUGLIA
Settore Merceologico
Vini, Distillati e altre Bevande Alcoliche - Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista dell'opera
Cantine Due Palme
Titolo completo dell'opera
Tra cronaca e storia (1989 - 2014)
Anno di pubblicazione
2014
Lingua/e
Italiano
Editore
nd
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
AddaStudio
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Pietro Caprioli
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Pietro Caprioli
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
nd
Fotografo/i
nd
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
Locopress srl
Numero di pagine
192
Formato cm (b x h)
21x29.7
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista e plastificato, con alette
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
Venticinque anni dalla fondazione, nel 1989 a Cellio San Marco, dell'azienda cooperativa Due Palme. In occasione della ricorrenza viene redatta questa monografia che ne celebra i traguardi e i valori portanti. Non una semplice lista di nomi e numeri, ma un racconto di crescita, sviluppo, tecnologia e produzione sostenibile per un'azienda cooperativa che vanta 1000 soci e 2500 ettari di vigneti nel cuore del Salento.
Descrizione dei contenuti
Il volume si articola in diverse parti ognuna delle quali racconta qualcosa di importante per l'azienda. Nel raccontare venticinque anni di storia si attraversano eventi, scelte in ambito tecnologico e strategico e testimonianze orali di coloro che lavorano all'interno dell'impresa dalla nascita delle Cantine Due Palme.
Descrizione formale
La monografia è un volume di medie dimensioni con una copertina con alette in cartoncino patinato stampato in nero sul lato esterno. Il design, sia interno che esterno, è pulito e lineare, e l'impaginazione permette un buon equilibrio tra testi, grafici e fotografie.
Luogo di conservazione
Archivio OMI