Numero: C079  
Azienda: Cantina di Solopaca sc  
Sede principale (Provincia): Benevento  
website: http://www.cantinasolopaca.it  
Settore: Vini, Distillati e altre Bevande Alcoliche – Produzione/Distribuzione  
Marchio protagonista:: Cantina di Solopaca  
Titolo Completo: I 50 anni della Cantina di Solopaca – La storia del vino Solopaca nella cooperazione  
Anno di pubblicazione: 2016  
Lingua/e: Italiano  
Numero di pagine: 152  
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Carmine Coletta  
Agenzia/Studio Grafico/Editore: n.d.  
Copywriter/Redattore: aa.vv.  
Ricerca storica e/o fotografica: n.d.  
Fotografo/i: Almerico Tommasiello  
Illustratore: n.d.  
Prestampa/Elaborazione Immagini: n.d.  
Stamperia: n.d.  
Formato: 20×20  
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe  
Altro:    
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata  
Sovraccoperta: NO  
Astuccio, custodia o cofanetto: NO  
Carta utilizzata (pagine interne): Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa: La monografia nasce, piuttosto che con l’intenzione di promuovere un prodotto particolare o di raccontare attraverso immagini, con l’obiettivo di narrare la cooperazione di più persone e il riscatto per la riconquista della dignità del lavoro, attraverso testimonianze di figure interne alla Cantina stessa. La soluzione per questo tipo di narrazione è la più semplice e la più intuitiva: testo e voci.  
Descrizione dei contenuti: Nel 1966 venticinque uomini, coraggiosi e lungimiranti, decisero che era il momento di porre fine alle speculazioni dei commercianti di uve che, con pochi scrupoli, tenevano sotto scacco l’intera economia locale. Così nasce la Cantina di Solopaca. Oggi, grazie alla Cantina e ai prodotti che vengono fatti circolare anche oltre i confini del territorio nazionale, il nome di “Solopaca” rimbomba in tutto il mondo. La cooperazione è la chiave della produzione e del successo, è un modello virtuoso del fare impresa puntando sull’inclusione e lavorando insieme per il territorio. Questa cooperativa non riveste solo un’enorme importanza per quello che rappresenta a livello economico e sociale, ma porta con sé la dignità delle persone che ci hanno lavorato e di quelle che tutt’ora ci lavorano. Vini, espansione, denominazione e territorio sono i punti focali toccati della monografia e i punti fondamentali nella storia della Cantina di Solopaca.  
Descrizione formale della Monografia: Il volume si presenta come un quadrotto di medio-piccole dimensioni. La copertina è cartonata, rigida; sulla facciata principale svetta la foto di un cantiere in costruzione che, intrecciato con l’evento del cinquantenario della Fondazione della Cantina di Solopaca, dà l’idea di una cooperazione in continua crescita e che punta all’inarrestabile sviluppo. Il colore plumbeo della foto d’epoca, che risale probabilmente al periodo della nascita della Fondazione, si affianca ad un opaco color rosso mattone, trasmettendo al tutto un’aria di sobrietà, di lavoro assiduo e costante e di serietà sul campo. All’interno mancano i colori e si dà assoluto spazio al testo e al contenuto vero e proprio di questa storia: testimonianze scritte affiancate qua e là da qualche grafico, da cartine e da dati significativi, che esprimono i successi e i passi avanti del complesso Cantina.  
Luogo di conservazione: Archivio OMI