Numero:  B081          
Azienda (Ragione Sociale completa):  Bartolucci Francesco srl          
Provincia:  Pesaro e Urbino          
website:  www.bartolucci.com          
Categoria merceologica di appartenenza:  Arredamento e Elettrodomestici – Produzione/Distribuzione          
Titolo Completo:  Teste di legno; Storie di burattini e falegnami cocciuti; 25          
Marchio protagonista dell’Opera: Bartolucci Francesco srl          
Anno di pubblicazione:  2006          
Lingua/e:  Italiano          
Numero di pagine:  128          
Codice ISNB o ISSN: n.d.          
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Gianluca Alessandrini; Bartolucci Francesco & C. snc           
Agenzia/Studio Grafico:  n.d.          
Copywriter, Redattore, Autore:  Mariagrazia Stocchi, Maria Bartolucci, Francesco Albertucci, Marisa Lazzaretti, Alberto Giorgi, Beatrice Biagiarelli           
Ricerca storica e/o fotografica:  n.d.          
Fotografo/i:  Mariagrazia Stocchi, Foto Polverelli Morciano, Gianluca Alessandrini, Franca Romani, Angelo Urbini          
Illustratore/i:  Darya Tsaptsyna          
Stamperia:  Eurograf          
Editore:  n.d.          
Formato (base x altezza) in cm.:  24×28          
Tipo di Confezione:  Brossura bodoniana          
Descrizione della copertina:  Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata          
Sovraccoperta:  NO          
Astuccio, custodia o cofanetto:  NO          
Carta per le pagine interne:  Carta patinata con inserti di carta speciale (pergamenata, metallizzata, ec..)
Piattaforma creativa:  La monografia celebra i 25 anni di attività Bartolucci attraverso il racconto della storia di Francesco, il fondatore. La prima parte del libro racconta questa storia a mo’ di favola con disegni che ricordano quelli dei libri per bambini; la seconda invece è raccontata attraverso numerose fotografie accompagnate da descrizioni su pagine interamente nere.
L’orgoglio di Francesco per il suo lavoro e per la visibilità ottenuta negli anni traspare dal collage di foto delle sue apparizioni nella TV italiana affianco a personaggi; sono inoltre riportate le diverse testate giornalistiche, italiane e straniere, che hanno parlato di lui e delle sue creazioni.
Spiccano alcune pagine che hanno come sfondo immagini a tutta pagina del legno, sopra cui sono riportate citazioni emozionanti e una poesia dedicata alla famiglia Bartolucci.
Nel complesso la monografia, con i suoi disegni, le sue fotografie e i suoi racconti è molto suggestiva. 
         
Descrizione dei contenuti: 

La storia di Francesco Bartolucci, che inizia come dice lui un po’ per caso e un po’ gioco, è racconta in due modi. La prima parte è una fiaba che ha come protagonista un burattino di legno che rappresenta Francesco; la seconda parte è la storia a parole e ad immagini di un’esperienza commerciale nata dalla passione e dall’originalità.
Da entrambi i racconti emerge l’unicità che caratterizza le creazioni Bartolucci, la maestria artigiana che l’ha portato ad avere notevoli riconoscimenti e la volontà di superarsi oltre che nelle sue realizzazioni, anche nell’espansione della sua attività.
Per la creazione delle sue idee Francesco ha cercato la collaborazione di disegnatori, falegnami e operai che gli hanno permesso un risultato magistrale. Per questo decide, in questa occasione di anniversario, di ringraziarli insieme alla sua famiglia, a cui è legato da una profonda tradizione.

         
Descrizione formale della monografia: La fotografia di una corteccia occupa interamente la copertina e il retro. Al centro c’è il numero “25” che fa riferimento al 25esimo anniversario della ditta Bartolucci.           
Luogo di conservazione: Archivio OMI          
Classificazione tipologica: Monografia istituzionale d’impresa in senso classico