Codice Numero: A022
Azienda: Agsm Verona Spa
Provincia della Sede principale: Verona
website: www.agsm.it
Categoria di appartenenza: Energia – Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista dell’Opera: Agsm
Titolo Completo: Chiaroscuro storia della luce a Verona DELLA LUCE A VERONA
Anno di pubblicazione: 2013
Lingua/e: Italiano
Numero di pagine: 48
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Serena Marchi
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Athesis S.p.A.
Copywriter, Redattore: Danilo Castellarin
Ricerca storica e/o fotografica: N.D.
Fotografo/i: Archivio storico Agsm
Illustratore: N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini: N.D.
Stamperia: Cooperativa Sociale ArdeA Onlus
Formato: 22 x 24
Tipo di Confezione: Brossura fresata
Descrizione tecnica della copertina: Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista, senza alette
Sovraccoperta: NO
Astuccio, custodia o cofanetto: NO
Carta utilizzata per le pagine interne: Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa: Il volume non è soltanto di piacevole lettura, ma diventa a tutti gli effetti un importante contributo storico per la cittá di Verona. Si è voluto evidenziare l’evoluzione dei sistemi di illuminazione, che hanno mutato la storia dell’uomo. Un’opera che, anche grazie alla ricca galleria fotografica in parte inedita, mostra i profondi mutamenti sociali, economici e culturali.
Descrizione dei contenuti: Da quasi un secolo l’illuminazione di Verona è affidata a Agsm. Quest’ultima punta su una maggiore durata della lampadina, un minor consumo e un’ottima efficienza. In questo modo migliora la qualitá della vita e rende piu sicuro l’ambiente urbano, valorizzando allo stesso tempo l’aspetto artistico e architettonico di Verona. Paolo Paternoster, Presidente Agsm, descrive i tre passaggi fondamentali dell’illuminazione pubblica: il primo, quando vennero installati i lampioni ad olio; il secondo, quando avvenne la sostituzione con le lanterne a gas; il terzo, quando si passó all’energia elettrica.
Descrizione formale della Monografia: Il volume è di medie dimensioni, con colori sobri nella copertina. L’interno è ricco di immagini storiche della cittá di Verona conferendo, in questo modo, un certo carattere alla monografia. È suddiviso in otto capitoli che ripercorrono la storia dell’illuminazione della cittá. L’opera è stata regalata come supplemento del quotidiano L’Arena di Verona.
Luogo di conservazione

Archivio OMI Verona e Sapienza/CoRiS Archivio OMI Roma