Codice
A026
Azienda
A2A spa Fondazione aem
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Milano
Regione
LOMBARDIA
Settore Merceologico
Energia: Fossile, Idroelettrica e da Fonti Rinnovabili - Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista dell'opera
Fondazione AEM
Titolo completo dell'opera
L'Energia di Milano
Anno di pubblicazione
2010
Codice ISBN o ISSN:
9788807421280
Lingua/e
Italiano
Editore
nd
Agenzia/Studio Grafico/Graphic Designer
Giangiacomo Feltrinelli
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Cristiano Guerri
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Gabriele D'Autilia
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
Archivio della Fondazione Aem
Fotografo/i
Gabriele D'Autilia
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
nd
Stampa
Stampa L.E.G.O. spa
Numero di pagine
320
Formato cm (b x h)
20,5x25,5
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartoncino operato/speciale stampato con tecnica mista, senza alette
Astuccio, custodia o cofanetto
No
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata lucida
Piattaforma creativa
Il volume celebra il centenario della gloriosa azienda elettrica municipale di Milano, la cui data di nascita è fissata l'8 dicembre 1910, giorno dell'avviamento del suo primo esercizio economico. L'opera dal titolo "L'energia di Milano", è un prezioso libro fotografico in grado di ripercorrere la storia centenaria di una delle imprese che ha contribuito a fare del capoluogo lombardo il motore industriale e culturale della nazione italiana. Le foto del libro provengono interamente dagli Archivi aziendali dell'Aem e sono state prodotte da fotografi (tra cui nomi del calibro di Ghirri e Basilico) incaricati dalla stessa azienda o da agenzie dell'area milanese. La monografia inoltre, è stata pubblicata in occasione e in concomitanza con la mostra che nell'autunno 2010 si è tenuta alla Triennale per la celebrazione del centenario della nascita dell'Aem.
Descrizione dei contenuti
Con il centenario la Fondazione Aem ha voluto richiamare l'attenzione del pubblico più variegato, su quel contesto storico e sulle condizioni sociali, industriali, culturali e artistiche che hanno caratterizzato la nascita e, poi, il percorso di Aem nel corso degli anni. Generazioni di dirigenti, di tecnici, di operai hanno interpretato il servizio pubblico come luogo in cui coniugare eccellenza e dedizione, capacità di innovazione e responsabilità verso i cittadini utenti. In questa capacità di essere vicini alle esigenze sta probabilmente il segreto del radicamento straordinario della Aem sul suo territorio. L'opera, attraverso l'uso di immagini storiche, raccoglie quella testimonianza valoriale come elemento significativo di Aem, da trasmettere alle nuove generazioni. Con uno sguardo attento a ciò che sta cambiando nel modo di fare e consumare energia oggi quest'azienda si dimostra sempre più leader del settore, attenta all'ambiente e al capitale umano.
Descrizione formale
L'opera di medie dimensioni, si presenta sobria ed elegante. In copertina, troviamo la straordinaria illuminazione della facciata del Duomo di Milano, come simbolo della luce e dell'energia di Aem. Un modo di fare e consumare energia in maniera attenta all'ambiente e al territorio milanese. Nelle pagine, in carta patinata lucida, si alternano immagini per lo più di esterni, che raccontano la nascita dell'energia tra le valli alpine, la sua corsa verso la città e l'alimentazione delle sue attività. Una fotografia industriale sui generis, in grado anche senza volerlo, di documentare aspetti della vita e del paesaggio che raramente hanno ricevuto l'attenzione dei fotografi professionisti.
Luogo di conservazione
Archivio OMI