Numero: U010      
Azienda: Unione Provinciale Autotrasportatori Veronesi      
Sede principale (Provincia): Verona      
website: N.D.      
Settore: Trasporti e logistica – Servizi      
Altro: Servizi di logistica e trasportatori      
Marchio protagonista: Unione Provinciale Autotrasportatori Veronesi      
Titolo Completo: Storie di Uomini “Straordinari”      
Anno di pubblicazione: 2010      
Lingua/e: Italiano      
Numero di pagine: 120      
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Unione Provinciale Autotrasportatori Veronesi      
Agenzia/Studio Grafico/Editore: N.D.      
Copywriter/Redattore: N.D.      
Ricerca storica e/o fotografica: Foto archivio famiglia Veronesi, foto archivio Adami Trasporti Verona, foto archivio Giorgio Zarattini San Bonifacio, altri      
Fotografo/i: N.D.      
Illustratore: N.D.      
Prestampa/Elaborazione Immagini: N.D.      
Stamperia: Cierre Grafica      
Formato: 21×28      
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe      
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata
Sovraccoperta: NO      
Astuccio, custodia o cofanetto: NO      
Carta utilizzata (pagine interne): Carta Patinata opaca    
Piattaforma creativa: Il volume, pubblicato il novembre del 2010, si prefigge di narrare e descrivere il percorso delle aziende di autotrasportatori della provincia di Verona, dalle origini fino ai giorni nostri. Gli autori di questo volume, Gianni Storari e Luigi Luzi (il primo docente di Lettere, il secondo funzionario all’ufficio provinciale M.C.T.C. di Verona) compiono un excursus nelle vite delle imprese di trasporti della provincia scaligera raccontando passo per passo le tappe e gli avvenimenti più significativi della storia del settore, mappando i tracciati più battuti e gli sviluppi del progresso dai primi dell’ottocento fino al dopoguerra e oltre.      
Descrizione dei contenuti: “Storie di uomini straordinari” scava nella memoria dei protagonisti oltre a dar loro voce direttamente; non si tratta di una semplice raccolta di racconti e aneddoti facenti parte dei bagagli esperienziali degli stessi ma riflettono per filo e per segno le pene, le tribolazioni, i sacrifici, ma anche i successi, le soddisfazioni e le gratificazioni di coloro che hanno contribuito a livello locale e non solo a rendere l’offerta di trasporto di Verona efficiente e dinamica come la conosciamo oggi. «Certo, nessuno può dimenticare la carretta ed il cavallo quali antesignani dell’autocarro, tanto che parecchie imprese nostrane si sono affacciate sul mercato già nei primi decenni del ‘900. Ma è con il boom economico che tutto ha iniziato a girare, mentre prima regnava una diffusa immobilità».      
Descrizione formale della Monografia: Il libro si presenta con una copertina semplice ma allo stesso tempo elegante, il titolo molto suggestivo e altisonante presenta ogni singolo lavoratore come un elemento di importanza indiscutibile, storie di uomini straordinari che hanno fatto la storia dell’azienda presso cui hanno prestato servizio. Molto ben illustrato al suo interno, diverse narrazioni vengono affiancate da immagini e foto le quali ritraggono i protagonisti (gli uomini “straordinari”) inseriti in stralci di vita quotidiana caratteristici dell’epoca trattata nelle stesse storie.      
Luogo di conservazione: Archivio OMI