2° Premio assoluto  e Menzione Speciale “per la Miglior Aderenza ai canoni identificati come standard dalla definizione di Soluzione Monografica d’Impresa” al Premio OMI 2016

 

Numero: L031          
Azienda: Libraccio Editore srl          
Provincia della Sede principale: Monza e della Brianza        
website: http://www.libraccio.it/          
Categoria di appartenenza: Editoria, Arti Grafiche e/o Multimediali – Produzione/Servizi          
Titolo Completo: Libraccio: quando i sogni cambiano le regole. Dalla militanza all’impresa          
Marchio protagonista dell’Opera: Libraccio          
Anno di pubblicazione: 2015          
Lingua/e: Italiano          
Numero di pagine: 160          
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore: Caterina Magni          
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Ergo Sum Agency          
Copywriter, Redattore: Pamela Ferlin          
Ricerca storica e/o fotografica: ND          
Fotografo/i: Nd          
Illustratore: Nd          
Prestampa/Elaborazione Immagini: Humus Design          
Stamperia: New Press edizioni srl          
Formato (base x altezza) in cm.: 19 x 24,5          
Tipo di Confezione: Brossura bodoniana          
Descrizione della copertina: Carta o cartoncino naturale stampato con tecnica mista, senza alette
Sovraccoperta: NO          
Astuccio, custodia o cofanetto: NO          
Carta per le pagine interne: Carta naturale o uso mano      
Piattaforma creativa: “Verba volant, scripta manent”. L’antico proverbio latino descrive meglio di tante parole il senso di una monografia sulla storia del Gruppo Libraccio. Una storia nata e costruita sull’amicizia, che nel corso di 35 anni è diventata un valore, sia dal punto di vista della relazione umana sia sotto il profilo imprenditoriale. La condivisione di idee, di proposte, di progetti, di azioni hanno trovato concretezza attraverso le parole scritte in un libro, che riesce a far comprendere quanto la fatica, il sudore, la paura di sbagliare e a volte l’ardore aiutino a raggiungere traguardi impensabili. E Ancora oggi che il libro sembra perdere appeal, almeno in Italia, in realtà ci sono aspetti che ne fanno un fondamento di cultura, di studio, di ricerca e, perché no, di svago, per ciascuno di noi. Questa monografia cerca, attraverso il racconto della storia di chi ha voluto ridare vita e vigore a libri altrimenti destinati al macero, di trasmettere quale sia stato nel nostro caso il ruolo giocato da quell’energia che serve in ogni scommessa da vincere insieme.          
Descrizione dei contenuti: La monografia ripercorre, attraverso una narrazione fatta di testo, immagini e testimonianze di alcuni dei protagonisti della storia dell’azienda, gli anni dell’inizio, quelli della militanza di un’idea che si è trasformata in successo, per giungere ad un compimento maturo e solido di un sogno divenuto progetto concreto e condiviso. Un percorso iniziato vendendo libri usati ai mercatini e poi condividendo una scommessa di vera e propria intrapresa, decidendo di trasformare una vecchia panetteria sul Naviglio Grande, a pochi passi dalla Darsena di Milano, nella prima libreria del Gruppo, che oggi ne conta 36. Si possono quindi leggere avventure divertenti e, in alcuni casi, anche spericolate. E come ogni impresa che nasce dalla volontà e dalla creatività, si incontrano inevitabilmente tra le righe quegli elementi di apparente follia e di scelte azzardate che si sono però rivelate successi insperati. Nella monografia si ritrovano quindi i ricordi di chi ha condivido(s) il percorso e oggi non c’è più e a cui questo libro è dedicato, la storia degli uomini e delle donne che hanno lavorato e lavorano per Libraccio cui vanno riconoscimento e merito, perchè l’idea iniziale di partire da una forte amicizia ha guidato e guida, come un fil rouge, la storia del Gruppo.          
Descrizione formale della Monografia: Il volume di media dimensione presenta una rilegatura molto particolare, la bodoniana con dorso in tela verde con logo stampato a caldo, che lo rende molto elegante. La copertina di cartone spesso 3mm ha fondo seppia è vuole rappresentare quello che è stato il punto di partenza del gruppo Libraccio: i mercatini studenteschi della vendita dei libri. L’interno ripercorre 35 anni di storia, con tantissime fotografie sia in bianco e nero che a colori, che immagini pubblicitarie oltre a contenere delle caricature degli attuali soci. Un motivo grafico di barrette di varie dimensioni, rappresentanti idealmente libri affiancati, si ripropone nelle pagine creando un legame fra i testi. Il libro è avvolto da una pellicola di plastica e presenta una fascetta rossa che segnala che parte del ricavato della vendita sarà devoluto ai progetti di Emergency.          
Luogo di conservazione: Archivio OMI