Codice
F060
Azienda
Federazione Italiana Tabaccai
Sede principale (Provincia/Città Met.)
Roma
Regione
LAZIO
Sito Internet
Settore Merceologico
Associazione di Categoria, Sindacati e Ordini Professionali - Servizi
Marchio protagonista dell'opera
Federazione Italiana Tabaccai
Titolo completo dell'opera
Venditori di fumo. I tabaccai: oltre tre secoli di famiglie imprenditrici e lavoratrici. 1647-2018
Anno di pubblicazione
2018
Codice ISBN o ISSN:
9788849857153
Lingua/e
Italiano
Editore
Rubbettino Editore srl
Agenzia/Studio Grafico
Monica Cirillo, Press & Image 2001 spa
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore
Stefano Bartoli
Copywriter, Autore/i, Redattore/i
Stefano Bartoli
Archivi, ricerca storica e/o iconografica
Archivi Federazione Italiana Tabaccai
Fotografo/i
AA.VV.
Illustratore/i
nd
Elaborazione Immagini, Prestampa
Linotipia Velox srl
Stampa
Rubettino Industrie Grafiche ed Editoriali
Numero di pagine
400
Formato cm (b x h)
24x31
Tipo di Confezione/Rilegatura
Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina
Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo e sovraccoperta
Astuccio, custodia o cofanetto
Si
Carta utilizzata (pagine interne)
Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa
Il volume è una pubblicazione ufficiale della Federazione Italiana Tabaccai, il Sindacato di riferimento della categoria dei tabaccai. Un lungo lavoro di ricerca traccia, sin dalle origini, la storia della categoria e l'organizzazione sindacale. Un’ampia raccolta iconografica scandisce le tappe e fa assaporare i ricordi grazie all’Archivio Storico FIT che ha arricchito il volume con immagini inedite, documenti preziosi e donazioni rare. All'interno si hanno i numerosi eventi che nel tempo si sono aggiunti alla fitta successione cronologica. Sono passate in rassegna pure le vicende che hanno tracciato una storia, in continua evoluzione, scritta quotidianamente dai tabaccai (generazioni di famiglie imprenditrici e lavoratrici, un’unica grande famiglia che da sempre è al servizio dello Stato e del cittadino). Un monito, che sarà utile a molti interlocutori istituzionali e commerciali, affinché non sottovalutino la forza e la determinazione della categoria dei tabaccai nel raggiungere obiettivi ambiziosi. L’identità imprenditoriale dei tabaccai appartiene alla storia nazionale (i tabaccai sono stati spesso protagonisti della storia d'Italia e la loro storia è anche quella dell'Italia).
Descrizione dei contenuti
"Venditori di Fumo" è la manifestazione fisica di un modo di sentirsi parte di una storia collettiva che si apre al dialogo e al confronto col passato, che unisce e permette di riscoprire le proprie radici e trasmetterle alle nuove generazioni. Aprono il volume l’Introduzione dell'attuale Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai Giovanni Risso e la Prefazione del Segretario Generale Stefano Bartoli. Nel volume viene ricostruita una storia che abbraccia oltre tre secoli: è datata 21 agosto 1655, la prima privativa sul tabacco, ad opera di Papa Alessandro VII Chigi, con cui la Chiesa di Roma, non in grado di contrastare la diffusione del tabacco, fissò la disciplina del settore distributivo introducendo la figura del tabaccaio. Emerge come nel tempo i tabaccai abbiano sempre dimostrato spinte rappresentative forti e coese consentendo così la costituzione di organizzazioni sindacali efficienti. Già con l’“Università dei tabaccari”, la categoria dei rivenditori di tabacco si costituì nella sua congregazione di mestiere. La Federazione Italiana Tabaccai è nata a Roma nel 1903 e nel corso degli anni ha sempre svolto una funzione di tutela degli interessi della categoria.
Descrizione formale
La monografia si presenta con un’elegante copertina rigida dal colore nero intenso, valorizzata da una sapiente brossura cucita in filo refe, con capitelli e dorso quadro. Il grande formato (24 x 31) rende il volume unico e da collezione. Una sovraccoperta con le sfumature del blu riporta il titolo, il sottotitolo e la scritta dorata “1647-2018”. Sullo sfondo è presente l’elaborazione grafica di una foto del 1926 che ritrae un pranzo sociale a Pegli per i tabaccai di Genova. Il nero dei risguardi su carta di grammatura più spessa introduce delicatamente una veste editoriale arricchita da rifiniture e squilli cromatici. L’inizio di ogni sezione riporta due pagine a tinta unita nera, con titolo e introduzione in bianco, a destra. All’interno prevale l’impaginazione su due colonne e si hanno gli apparati testuali che sono alternati alle immagini, diverse delle quali valorizzate a tutta pagina. Il prestigio del volume è arricchito da documenti, immagini d’epoca, manifesti, prime pagine di periodici sindacali e fotografie rare, il tutto custodito dall’Archivio Storico FIT, memoria storica della Federazione. La monografia è stata realizzata con carta certificata FSC.
Luogo di conservazione
Archivio OMI