web analytics

Iscriviti alla Newsletter dell’Osservatorio

Ricevi gratuitamente la Newsletter dell'Osservatorio

banner

Payanini srl

Payanini srl 2017-10-04T10:34:22+00:00

Dettagli

Sito dell’Azienda:

Payanini srl
Numero: P038
Azienda: Payanini srl
Sede principale (Provincia): Verona
website: http://www.payanini.com/
Settore: Materiali e Prodotti per l’Industria – Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista: Payanini srl
Titolo Completo: Payanini The stone brand. The universe
Anno di pubblicazione: N.D.
Lingua/e: Inglese, italiano
Numero di pagine: 432
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Fabio Rotella, Alessandra Albini
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Lara Vettorato, Alessio Mauro, Giuseppe Conca, Antonio Voto, Aleksandar Mihov
Copywriter/Redattore: Paolo Grugni
Ricerca storica e/o fotografica: N.D.
Fotografo/i: Giulio Oriani, Fabio Rotella, Aleksandar Mihov, Luca Morandini, Valentina Pizzi, Studio Sgaravato, Alex Meitlis Architechture&Design
Illustratore: Pietro Puccio
Prestampa/Elaborazione Immagini: N.D.
Stamperia: N.D.
Formato: 23,5×28,5cm
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo
Sovraccoperta: NO
Astuccio, custodia o cofanetto: NO
Carta utilizzata (pagine interne): Carta patinata opaca, carta naturale e carta patinata lucida
Piattaforma creativa: Payanini presenta la propria ricerca nel mondo delle pietre naturali attraverso un libro-catalogo, che combina narrazione e illustrazione.
Descrizione dei contenuti: L’opera si apre con il racconto dell’Azienda (“Il nostro ritratto, La nostra casa, La nostra idea”) e prosegue con quello del materiale, ad opera di Paolo Grugni. Vengono poi illustrati i servizi offerti, i prodotti suddivisi per categoria e le realizzazioni più esemplari della Payanini.
Descrizione formale della Monografia: Il volume, in linea con l’argomento trattato, ha un peso notevole. Il focus dell’impaginazione sono le immagini, preponderanti rispetto al testo e stampate su carte diverse a seconda della resa desiderata.
Luogo di conservazione: Archivio OMI