web analytics

Per ricevere la nostra Newsletter compila questo campo:

banner

banner

Panguaneta SpA

Racconti di pioppi e di compensato

Panguaneta SpA 2018-05-21T16:11:54+00:00

Dettagli

Sito dell’Azienda:

Panguaneta spa

Partecipante al Premio OMI 2014

Codice Numero:P024
Azienda:Panguaneta spa
Provincia della Sede principale:Mantova
website:http://www.panguaneta.com
Categoria di appartenenza:Industria di Trasformazione del Legno – Produzione di Multistrati di Pioppo
Marchio protagonista dell’Opera:Panguaneta
Titolo Completo:Panguaneta – Racconti di pioppi e di compensato
Anno di pubblicazione:2010
Lingua/e:Italiano
Numero di pagine:160
Art Director/Responsabile Editoriale/Curatore:Carlo Oddi
Agenzia/Studio Grafico/Editore:Alchemy Project Group – Parma
Copywriter, Redattore:Giuseppe Maghenzani
Ricerca storica e/o fotografica:Famiglie Azzi – Tenca – Archivio Panguaneta – Archivio di Stato
Fotografo/i:Luigi Rossi
Illustratore:N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini:N.D.
Stamperia:Arti Grafiche Castello – Viadana (MN)
Formato:22,5×22,5
Tipo di Confezione:Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione tecnica della copertina:Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo
Sovraccoperta:NO
Astuccio, custodia o cofanetto:NO
Carta utilizzata per le pagine interne:naturale
Piattaforma creativa:In concomitanza con le celebrazioni del 50° di fondazione, nel 2010, Panguaneta S.P.A. decide di onorare le proprie radici con un volume di carattere monografico. Le intenzioni sono quelle di far emergere lo spirito dell’azienda, la dignità del lavoro, le radici condivise, i forti legami con la natura e con il territorio. Il ciclo virtuoso Panguaneta, in termini di prodotto, mercato e sviluppo sostenibile, nel panorama imprenditoriale padano, è dovuto all’essere da una parte, custode del paesaggio fluviale e, dall’altra, importante azienda di trasformazione delle foreste stesse.
Descrizione dei contenuti:Il titolo e la dedica “Alle donne e agli uomini di Panguaneta” rivelano il punto di vista prescelto. L’azienda non si auto celebra, ma resta “in ascolto”: parlano invece per lei, i vivi e i morti, i boschi e le macchine, i turni in fabbrica e i viaggi all’estero, gli incendi e le rinascite, i pioppi e i compensati. Sei titoli dividono l’opera in capitoli, a loro volta suddivisi in numerosi paragrafi. Il racconto è corale; la forma letteraria prescelta è quella testimoniale, mediata dall’autore. Il ritmo del racconto, attento a cogliere anche i contesti storici e sociali in cui si situano gli accadimenti, segue il ritmo di questa “comunità condivisa”, vera scala valoriale dell’azienda.
Descrizione formale della Monografia:La copertina, pur nel pregiato rivestimento tessile, è semplice ed essenziale. Il formato quadrato è mutuato dai cataloghi delle mostre d’arte. L’impaginazione grafica lascia ampi e ordinati spazi al suo interno. Inoltre, il tipo di carattere prescelto, l’alternanza di tondo e corsivo, l’interlinea ampia e la doppia colonna agevolano la lettura dei testi. Infine, la data impressa in copertina e il logo del 50° sul retro contestualizzano l’edizione dell’opera
Luogo di conservazione:

Archivio OMI Verona e Sapienza/CoRiS Archivio OMI Roma