web analytics

Iscriviti alla Newsletter dell’Osservatorio

Per ricevere la nostra Newsletter:

banner

Mital s.a.s

Anselmo Mariani e la sua fornace. Mestiere e tradizione

Mital s.a.s 2017-06-21T13:02:50+00:00

Dettagli

Sito dell’Azienda:

Mital sas
Numero: M025
Azienda: MITAL sas
Sede principale (Provincia): Firenze
website: http://www.terrecottemital.it/
Settore: Manifattura: ebanisteria, intarsio, tessitura e riicamo, produzione strumenti musicali, fonderie artistiche ecc
Marchio protagonista: Mital
Titolo Completo: Anselmo Mariani e la sua fornace. Mestiere e tradizione
Anno di pubblicazione: 2011
Lingua/e: italiano
Numero di pagine: 96
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Franco Cantini
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Casa editrice Le Lettere
Copywriter/Redattore: Casa editrice Le Lettere
Ricerca storica e/o fotografica: Archivio Angiolo Mariani; Archivio Foto Antonio, Impruneta; Archivio Paolo e Claudio Giusti; Archivio Paolo Giudotti
Fotografo/i: n.d.
Illustratore: n.d.
Prestampa/Elaborazione Immagini: Puntoeacapo, Firenze
Stamperia: Tipografia Il Bandino, Firenze
Formato: 17 x 24
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina: Carta patinata o cartoncino mono/bipatinato stampato con tecnica mista, con alette
Sovraccoperta: NO
Astuccio, custodia o cofanetto: NO
Carta utilizzata (pagine interne): Carta Patinata lucida
Piattaforma creativa: La monografia è stata realizzata con l’intento di tramandare la storia della lavorazione della terracotta nell’Imprunetino. Dopo una panoramica generale viene approfondita la storia della tradizione familiare.
Descrizione dei contenuti: La monografia è divisa in prefazione più 3 capitoli. Nel primo si parla della materia prima, nel secondo si approfondisce la storia della famiglia Mariani e infine un capitolo è dedicato nello specifico alla lavorazione della materia prima. Grande spazio è dedicato alle foto d’epoca e alle realizzazioni artistiche.
Descrizione formale della Monografia: Volume di medie dimensioni. La copertina presenta una foto al vivo che occupa l’intero piatto del volume, rappresentante un particolare delle caratteristiche anfore in terracotta.
Luogo di conservazione: Archivio OMI