web analytics

Iscriviti alla Newsletter dell’Osservatorio

Per ricevere la nostra Newsletter:

banner

Maserati Spa

100 anni di storia attraverso i fatti più significativi

Maserati Spa 2017-07-28T14:58:59+00:00

Dettagli

Sito dell’Azienda:

Maserati Spa

 

Numero: M036
Azienda: Maserati Spa
Sede principale (Provincia): Modena
website: http://www.maserati.it/
Settore: Autoveicoli-Motoveicoli e Componenti – Produzione/Distribuzione
Marchio protagonista:: Maserati
Titolo Completo: 100 anni di storia attraverso i fatti più significativi
Anno di pubblicazione: 2013
Lingua/e: Italiano
Numero di pagine: 320
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Daniele Buzzonetti
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Elisabetta Barbolini Ferrari
Copywriter/Redattore: Poligrafico Artioli Spa
Ricerca storica e/o fotografica: Archivio storico Maserati, Maserati Image Services, Maserati Club Corse Brasile, Collezione Baraldi, Collezione Fantozzi, Archivio Panini
Fotografo/i: G. Barbieri, A.Bulgarelli, S. Campo, M. Passaniti, R. Zacchia
Illustratore: N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini: N.D.
Stamperia: Poligrafico Artioli Spa
Formato: 24×28,5
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in tessuto o in carta operata con stampa serigrafica o a caldo e sovracoperta
Altro:
Sovraccoperta: SI
Astuccio, custodia o cofanetto: NO
Carta utilizzata (pagine interne): Carta Patinata lucida
Piattaforma creativa: Il fine aziendale della monografia è la ricorrenza del centenario dalla fondazione della famosa casa automobilistica emiliana. Già dal titolo si estrapola quello che è il significato e l’intento del libro, ripercorrere appunto cento anni di storia attraverso gli avvenimenti più significativi.
Descrizione dei contenuti: L’azienda fu fondata il 1º dicembre 1914 a Bologna da Alfieri Maserati e all’inizio sviluppava auto per gare su strada “Isotta Fraschini”. La fabbrica aveva soltanto 5 dipendenti e 2 erano i fratelli di Alfieri Maserati: Ettore ed Ernesto. Nel 1919 la sede si trasferisce fuori dalle mura della città, da vicolo Pepoli a via Emilia Levante, nel rione Pontevecchio (ora parte del quartiere Savena). Successivamente, nel primo dopoguerra Alfieri Maserati diede inizio alla sua attività come corridore agonistico: iniziò a correre con le vetture Isotta Fraschini e ottenne numerosi titoli importanti in gare di notevole importanza per l’epoca come il circuito del Mugello, l’Aosta-Gran San Bernardo e la Susa-Moncenisio, non lontano da Torino. La prima automobile interamente Maserati fu fabbricata nel 1926 e si chiamò “Tipo 26”. Su questa vettura apparve per la prima volta il simbolo della Maserati: un tridente stilizzato ripreso dalla fontana del Nettuno di Bologna, disegnato da Mario Maserati, l’unico dei fratelli che alle automobili aveva preferito la carriera artistica.
Descrizione formale della Monografia: La monografia, spessa e voluminosa, dimostra di aver molto da raccontare di 100 anni di storia proprio dalle dimensioni, che la rendono simile ad un enciclopedia. Lo stemma svetta in sopraccoperta e l’interno delle pagine è abbellito e arricchito da decine e decine di immagini di repertorio, dalle prime spider ai modelli più recenti.
Luogo di conservazione: Archivio OMI