web analytics

Iscriviti alla Newsletter dell’Osservatorio

Ricevi gratuitamente la Newsletter dell'Osservatorio

banner

Fondazione Aldo Morelato

MAAM - Museo delle Arti Applicate nel Mobile

Fondazione Aldo Morelato 2017-08-18T17:20:53+00:00

Dettagli

Sito dell’Azienda:

Fondazione Aldo Morelato
Numero: F030
Azienda: Fondazione Aldo Morelato
Sede principale (Provincia): Verona
website: http://www.fondazionealdomorelato.org
Settore: Arredamento – Produzione e Distribuzione
Marchio protagonista: MAAM – Museo delle Arti Applicate nel Mobile
Titolo Completo: MAAM – Museo delle Arti Applicate nel Mobile
Anno di pubblicazione: 2012
Lingua/e: Italiano, inglese
Numero di pagine: 288
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore: Ugo La Pietra
Agenzia/Studio Grafico/Editore: Simona Cesana
Copywriter/Redattore: Ugo La Pietra, Anna De Brujin, Tatiana Korzun
Ricerca storica e/o fotografica: N.D.
Fotografo/i: N.D.
Illustratore: N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini: N.D.
Stamperia: Grafiche Aurora – Verona
Formato: 17x28cm
Tipo di Confezione: Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina: Cartonata, rivestita in carta stampata e plastificata
Sovraccoperta: NO
Astuccio, custodia o cofanetto: NO
Carta utilizzata (pagine interne): Carta Patinata opaca
Piattaforma creativa: l volume presenta il Museo delle Arti Applicate nel Mobile di Cerea, frutto del progetto culturale intrapreso già nel 2002 dalla Morelato srl, azienda produttrice di mobili e componenti d’arredo.
Descrizione dei contenuti: L’opera racconta la storia del MAAM e il suo inserimento nel contesto geografico-culturale. Una parte è interamente dedicata all’illustrazione della collezione museale; pertanto la Monografia funge anche da catalogo. In appendice sono presenti le biografie degli autori, corredate dai rispettivi ritratti in bianco e nero.
Descrizione formale della Monografia: Il libro è pratico e compatto, ma di un certo peso. Si caratterizza per l’impianto grafico essenziale e innovativo, dove protagoniste sono le fotografie.
Luogo di conservazione: Archivio OMI