web analytics

Per ricevere la nostra Newsletter compila questo campo:

banner

banner

Arnoldo Mondadori Editore s.p.a.

Il cinquantennio editoriale di Arnoldo Mondadori 1907-1957

Arnoldo Mondadori Editore s.p.a. 2017-11-30T16:18:06+00:00

Dettagli

Numero:A050
Azienda:Arnoldo Mondadori Editore s.p.a.
Sede principale (Provincia):Milano
website:http://www.mondadori.it/
Settore:Editoria – Produzione/Servizi
Marchio protagonista:Arnoldo Mondadori Editore s.p.a.
Titolo Completo:Il cinquantennio editoriale di Arnoldo Mondadori 1907-1957
Anno di pubblicazione:1957
Lingua/e:Italiano
Numero di pagine:284
ArtDirector/Responsabile Editoriale/Curatore:A cura dei diretti collaboratori di Arnoldo Mondadori (sic)
Agenzia/Studio Grafico/Editore:Mondadori
Copywriter/Redattore:N.D.
Ricerca storica e/o fotografica:N.D.
Fotografo/i:N.D.
Illustratore:N.D.
Prestampa/Elaborazione Immagini:N.D.
Stamperia:Officine Grafiche Arnoldo Mondadori – Verona
Formato:25x35cm
Tipo di Confezione:Brossura con cucitura a filo refe
Descrizione della copertina:In cartoncino operato stampato in offset
Altro:Sovraccoperta in cartoncino operato e carta pergamenata
Sovraccoperta:SI
Astuccio, custodia o cofanetto:SI
Carta utilizzata (pagine interne):Carta naturale o uso mano
Piattaforma creativa:Il volume, fuori commercio, è pubblicato in 3500 esemplari e celebra i primi cinquant’anni dell’editore Mondadori.
Descrizione dei contenuti:L’opera si apre con lo scritto “Il giovane Arnoldo” di Marino Moretti. Seguono cinque sezioni dedicate rispettivamente alla produzione editoriale, a quella scolastica, ai periodici, allo sviluppo grafico e alla presentazione di alcuni documenti d’archivio.
Descrizione formale della Monografia:Libro di grande formato, elegante sia per la scelta dei materiali sia per l’impostazione grafica, con il testo in carattere Pastonchi. Alcuni dettagli, come i filetti di paragrafo sotto i titoli correnti e il logo mondadoriano della rosa a fine sezione, sono stampati in inchiostro blu. Il blocco libro è fustellato, mentre la sovraccoperta è protetta da un foglio di carta pergamenata.
Luogo di conservazione:Archivio OMI