web analytics

Maurizio Zordan all’Osservatorio per parlare di B Corp

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Da sinistra: Mario Magagnino, Maurizio Zordan, Tiziana Sartori, Stefano Russo, Andrea Bettini

Maurizio Zordan, Amministratore Delegato di Zordan srl s.b. di Valdagno (VI) e Presidente della consociata Woodways di Zeeland nel Michigan, ci é venuto a trovare, lo scorso 23 agosto.
zordan-la-storia-in-un-libroEra con lui Andrea Bettini, autore del libro La giusta dimensione. Storia di un’impresa che ha saputo evolvere senza perdere di vista persone e valori (Franco Angeli Ed.).
Il gruppo Zordan é specializzato in arredamenti personalizzati per negozi di lusso, navi da crociera, aeroporti ecc.
Nel corso del piacevolissimo incontro abbiamo parlato di quelle due letterine che seguono “srl” nella ragione sociale della Zordan srl: s.b.
Sconosciuta ancora a molti, questa recentissima sigla – introdotta con la Legge di Stabilità 2016 – sta a indicare “Società Benefit” (detta anche B Corp), ovvero società che perseguono lo scopo di lucro utilizzando il profitto come mezzo per creare un beneficio che si ripercuote anche su altre categorie di soggetti, garantendo allo stesso tempo all’impresa una maggiore redditività (Per approfondimento clicca: IPSOA).

Con Maurizio Zordan e Andrea Bettini sono state gettate le basi per un dialogo collaborativo che, con la divulgazione dei valori e benefici di questa nuova concezione di business, possa essere di contributo, anche se piccino, per far sì che la parola innovazione sia un effettivo traguardo per l’imprenditoria e non uno slogan modaiolo di veloce evaporazione.

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>