web analytics

Le Giurie del Premio OMI 2014, fotodiario di una giornata intensa

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

11 novembre 2014. Piove su Verona, come nella maggior parte d’Italia.  Le strade lucide, intasate di traffico, fanno temere di non riuscire a ritrovarci tutti in orario per un appuntamento importante: i lavori delle giurie che dovranno decretare i vincitori della seconda edizione del Premio OMI alla miglior Monografia Istituzionale d’Impresa.

Tra giurati e Equipe dell’Osservatorio siamo una cinquantina di persone proveniente da un po’ tutta Italia oltre che dall’Inghilterra. Invece aerei, treni e autostrade ci sono stati amici e i lavori sono stati aperti all’ora prevista da un breve incontro nella Sala Transatlantico della Camera di Commercio di Verona dove Mario Magagnino Presidente dell’Osservatorio Mariano Diotto direttore del Dipartimento di Comunicazione dello IUSVE, Tommaso Dalla Massara dell’Università degli Studi di Verona e  Andrea Bissoli della Giunta Camerale, hanno svolto una breve analisi sul ruolo della comunicazione istituzionale per le imprese italiane e in quest’ottica hanno sottolineato l’importanza aggiunto che il Premio OMI riveste nella valorizzazione della ricchezza di uomini e idee propria delle imprese italiane.

Poi le 2 giurie si sono separate e lo studio critico delle 62 opere in gara. Per immagini il racconto della giornata densa di attività.

Grazie ad Enrico Mocci per le fotografie.

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

3 thoughts on “Le Giurie del Premio OMI 2014, fotodiario di una giornata intensa

  1. Deidre on 22 dicembre 2015

    Codesto post mi trova completamente d’accordo. Generalmente il
    blog http://www.monografieimpresa.it è postooggettivamente come si deve, lo leggo sempre.
    Ottimo lavoro, a risentirci.

    leggi questo articolo

    Reply
    • Stefano Russo on 22 dicembre 2015

      La ringrazio :)

      Reply
    • Stefano Russo on 22 dicembre 2015

      molto gentile :)

      Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>