web analytics

Iscriviti alla Newsletter dell’Osservatorio

Per ricevere la nostra Newsletter:

banner

Comunicare la Foresta che cresce. Perché le buone imprese non fanno notizia?

Proponiamo dal sito di ASCAI – Associazione per lo sviluppo della comunicazione aziendale in Italia –  la recensione di un ottimo libro che, con un po’ di amarezza, tratteggia la realtà della comunicazione istituzionale d’impresa nel nostro paese.

Secondo Luigi Valgimigli, autore del volume che proponiamo ai nostri lettori, la metafora ‘un solo albero che cade fa più rumore di una foresta che cresce” è applicabile anche al mondo delle imprese dove sovente i comportamenti di un’azienda truffaldina fanno più notizia del lavoro onesto di migliaia di buone aziende che incontrano grandi difficoltà a comunicare la loro cultura d’impresa fondata su capacità imprenditoriale, onestà e consapevolezza del ruolo sociale. 
Il titolo del libro sintetizza il tema conduttore dei 19 capitoli, alcuni dei quali richiamiamo di seguito. Comunicare quel lavoro silenzioso di migliaia di aziende e milioni di lavoratori che è fondamentale per la crescita economica e sociale del nostro Paese ma, paradossalmente, è in gran parte sconosciuto ai media e all’opinione pubblica. È una sfida, aperta alle aziende, ai media e alle istituzioni, che vede i comunicatori d’impresa in prima linea.

La realtà che supera l’immagine
Il paradosso della realtà delle aziende italiane che supera l’immagine percepita all’interno e all’esterno e, spesso, anche quella desiderata dai manager e dai comunicatori aziendali.

Divulgare la cultura delle ‘buone aziende’
Nella storia italiana dei rapporti tra impresa e società civile troppo poco è stato fatto per promuovere la cultura d’impresa. Non basta promuovere l’immagine se non vi è coerenza con la realtà e l’identità aziendale.

Una visione alta dell’impresa
Come studi e ricerche hanno messo in evidenza che le aziende lungimiranti, vitali, quindi più longeve, sono quelle guidate dai valori e da una visione.

Le buone notizie che non fanno notizia
A forza di evidenziare le notizie più trasgressive, non solo il morso di un cane, ma anche il lavoro prezioso del postino non fa notizia.

La buona comunicazione inizia dall’interno
La comunicazione interna integra, e in gran parte sostituisce, l’organizzazione. Rappresenta sempre più un supporto fondamentale per il successo delle imprese.

La gestione del cambiamento
Comunicazione esterna e interna svolgono un ruolo sempre più fondamentale nella gestione di una realtà che cambia rapidamente mettendo in discussione modelli organizzativi e culturali consolidati.

Chi è il padrone delle parole?
Verificare sempre la capacità che una parola o una frase hanno di comunicare il senso che si vuole trasmettere, mettendosi al riparo dalle ambiguità.

Far parlare i protagonisti
Il racconto di fatti e avvenimenti aziendali da parte degli stessi protagonisti può rendere i testi più comprensibili e coinvolgenti.

Narrare l’Impresa
L’importanza dello storytelling e del reportage narrativo per far conoscere l’azienda.

‘Comunicare la foresta che cresce’
di Luigi Valgimigli
Edizioni Il Mio Libro – 2016
Pagine 85 – 12 euro

2017-11-28T09:05:39+00:00 novembre 16th, 2017|0 Comments

Scrivi un commento