web analytics

Iscriviti alla Newsletter dell’Osservatorio

Per ricevere la nostra Newsletter:

banner

Come concorre la user experience nella comunicazione corporate digitale?

Schermo Olografico L’analisi della user experience è uno dei fattori abilitanti più importanti per trasformare un tool digitale in un efficace strumento aziendale.

La tecnologia, il marketing e la comunicazione rappresentano certamente elementi importanti per il successo di un sito web, ma quello che in primo luogo bisogna capire è il target cui ci si vuole rivolgere ed  i valori e contenuti che ad esso vanno veicolati.

 Quando si pensa alla corporate si pensa ad una comunicazione informativa e poco interattiva, ma questo paradigma sempre più si sta evolvendo con il digital. Oggi per corporate si possono considerare anche i selfie aziendali, taggati e organizzati con hastag tematici. Ne è un esempio #Intesys  che raccoglie scatti e frame della vita di una azienda digitale all’interno di un contenitore unico.

La corporate online può aumentare quindi la propria efficacia attraverso la user experience per identificare quali sono i comportamenti, le modalità di approccio al web, le tipologie di accesso degli utenti che fruiranno del sito web di una azienda.

Ne sono  un esempio i governi americano e inglese, che hanno rilasciato due documenti che, nel definire gli standard per la realizzazione di portali web istituzionali, assegnano alla user experience, ossia alla costruzione di portali basati sull’analisi dei comportamenti e delle esigenze degli utenti, un ruolo prioritario.

È quindi questo il punto da cui si dovrebbe partire nell’intraprendere l’attività di sviluppo di una comunicazione corporate digitale. In tal senso è opportuno muoversi in due direzioni. In primo luogo rivolgendosi alle persone interne all’azienda e che quindi la vivono quotidianamente.

Utilizzando questionari, con poche domande chiave focalizzate sull’individuazione del sentiment dei principali attori come gli addetti alle vendite, il commerciale o al customer service rispetto al brand, si possono individuare i principali asset, vero e proprio capitale narrativo per le aziende.
Una volta terminata la raccolta delle informazioni, si identificano le linee guida creative e comunicative: si definiscono quindi il design e le interazioni adatte a veicolare la brand equity ed i suoi contenuti più rappresentativi, come gallery fotografiche, video, report, eventi aziendali.
Ecco dunque il valore della user experience: essere l’ingegnere che sa tradurre in opera il disegno di un mondo magico che è quello del Brand e della sua azienda.

a cura di Business Unit Digital – Intesys Srl Verona  

 

2014-10-20T16:35:33+00:00 settembre 23rd, 2014|0 Comments

Scrivi un commento